ZEISS per il professionista della visione
indietro
ZEISS per il professionista della visione
ZEISS PER IL PROFESSIONISTA DELLA VISIONE

ZEISS BlueGuard

Protezione dalla luce blu e dai raggi UV integrata nel materiale delle lenti

Garantisci ai tuoi clienti una visione confortevole e un aspetto gradevole senza fastidiosi riflessi blu-viola sugli occhiali con lenti anti luce blu. L'innovativo materiale per lenti anti luce blu blocca la luce blu potenzialmente dannosa e assicura una protezione UV completa. Queste lenti sono indicate per i clienti che desiderazione maggiore protezione in interni ed esterni con particolare attenzione all'estetica.

  • Protezione contro luce blu e raggi UV
  • Riduzione stress visivo digitale
  • Riduzione riflessi blu-viola per una migliore estetica
  • Più protezione

    Il materiale BlueGuard®, ereditato dalla tecnologia UVProtect di ZEISS, offre una protezione UV totale e blocca fino al 40%1 della luce blu potenzialmente nociva e dannosa.

  • Comfort visivo

    Le lenti ZEISS BlueGuard sono nate per fare fronte al problema dello stress visivo digitale in un mondo sempre più digitale.

  • Meno riflessi

    Per un look sempre perfetto, le lenti ZEISS BlueGuard riducono fino al 50 %2 i riflessi residui sulla superficie della lente rispetto al trattamento ZEISS DuraVision® BlueProtect. Il trattamento DuraVision® Platinum di ZEISS è applicato di serie sulle lenti per offrire massima nitidezza, facilità di pulizia e un’ottima resistenza.

Perché la protezione dalla luce blu è così importante?

  • 70%

    aumento nell'uso degli smartphone in tutto il mondo.3

  • 2/3

    degli adulti che usano regolarmente dispositivi digitali lamentano vari sintomi associati allo stress visivo digitale.4

  • 80%

    delle persone ritiene che sia importante proteggere gli occhi dalla luce blu.5

Maggiore esposizione alla luce blu - indipendentemente dall'età

La pandemia da COVID-19 ha drasticamente cambiato il nostro lavoro e la nostra vita privata. Le ricerche hanno dimostrato che le persone di tutte le età passano più tempo sui dispositivi digitali. Oltre ad essere esposte alla luce blu potenzialmente dannosa emessa dal sole, le persone trascorrono anche più tempo all'interno di edifici dotati di LED che emettono luce blu e di fronte a dispositivi digitale. Questo può causare stress visivo digitale e avere conseguenze sul sonno.

Cos'è lo stress visivo digitale?

È importante proteggere gli occhi dalla luce blu?

Le persone spesso non sono consapevoli della frequenza con cui guardano gli schermi durante il giorno. In realtà sono costantemente circondate da sorgenti di luce come dispositivi digitali e luci a LED che emettono quantità sproporzionate di luce blu. Quando entra nell'occhio, la luce blu tende a disperdersi nell'umor vitreo causando il cosiddetto "rumore visivo".

Questo potrebbe essere percepito come fastidioso abbagliamento e una riduzione nella percezione del contrasto. Inoltre, la luce blu causa aberrazioni longitudinali che possono ostacolare la messa a fuoco delle immagini. Questo "rumore visivo" senza messa a fuoco può contribuire al disagio e a sintomi associati allo stress visivo digitale.

I sintomi comuni dello stress visivo digitale (DES) sono:

  • mal di testa 
  • visione sfocata
  • occhi secchi o bruciore agli occhi 

Fortunatamente, i sintomi tipici possono essere alleviati con poco sforzo. Le persone colpite possono provare a ridurre il tempo trascorso davanti agli schermi e possono indossare occhiali con lenti anti luce blu.

In che modo la luce blu influisce sul sonno?

La luce blu ha una grande influenza sul ciclo sonno-veglia. Questo perché lo spettro della luce visibile contiene anche onde di luce blu, che ci aiutano a rimanere svegli e vigili durante il giorno.

Quando il sole tramonta, la mancanza di luce segnala al corpo di produrre melatonina, ossia l'ormone responsabile del fatto che ci stanchiamo e ci addormentiamo. La luce blu emessa dagli smartphone o dai laptop, ad esempio, può interferire con il rilascio di melatonina. Ne possono quindi conseguire problemi ad addormentarsi e a dormire per tutta la notte. 

Come funzionano le lenti anti luce blu?

Una parte della luce emessa dal sole rientra nello spettro blu, ma anche quasi tutti i moderni dispositivi digitali e le lampadine a LED emettono luce blu. L'occhio umano non può bloccare la luce blu visibile, quindi una sovraesposizione può contribuire allo stress visivo e ad una visione sfuocata. Gli occhiali con lenti anti luce blu possono bloccare quella parte dello spettro della luce blu potenzialmente dannosa e irritante.

ZEISS BlueGuard: la nuova generazione di materiale per lenti anti luce blu

Con ZEISS BlueGuard®, le proprietà di blocco della luce blu sono ora una parte intrinseca della composizione chimica del materiale delle lenti. Oltre ad assorbire la luce blu potenzialmente dannosa emessa dal sole, filtrano anche la luce blu digitale che può irritare gli occhi dei tuoi clienti. Questo si differenzia dal trattamento ZEISS BlueProtect, che blocca la luce blu per riflessione. 

ZEISS BlueGuard: la nuova generazione di materiale per lenti con protezione luce blu
Diagramma di confronto tra importanti valori delle lenti ZEISS BlueGuard e prodotti simili.

Cosa rende uniche le lenti in materiale ZEISS BlueGuard?

  • Dispongono di proprietà di blocco della luce blu che sono intrinseche alla loro composizione chimica.
  • Assorbono fino al 40%1 della luce blu potenzialmente dannosa e irritante.
  • Includono la tecnologia UVProtect per una protezione UV completa fino a 400 nm.

Comprovata soddisfazione dei clienti con le lenti ZEISS BlueGuard

I test di prova e il feedback dei nostri clienti dimostrano un alto grado di soddisfazione:

  • 96%

    dei portatori di occhiali conferma di essere molto soddisfatto con la nitidezza.6

  • 93%

    dei portatori di occhiali dichiara una riduzione dello stress visivo digitale.6

  • 92%

    dei portatori di occhiali dichiara una riduzione di sintomi come occhi stanchi o secchi.6

  • 72%

    dei clienti afferma che i riflessi delle lenti ZEISS BlueGuard sono meno intensi di quelli di DuraVision BlueProtect.7

  • 95%

    dei portatori di occhiali preferisce ZEISS BlueGuard rispetto alle lenti precedenti.6

  • 9 su 10

    dei portatori di occhiali raccomanderebbe le lenti ZEISS BlueGuard ad amici e parenti.6

Disponibilità di ZEISS BlueGuard

ZEISS BlueGuard è adatto a tutte le fasce di età e disponibile per la maggior parte dei design di lenti ZEISS ad eccezione di: 

  • Lenti bifocali e trifocali
  • Lenti DriveSafe 
  • Lenti per lo sport
  • Lenti EnergizeMe.

È possibile offrire ai clienti lenti in ZEISS BlueGuard in tutti gli indici di lenti in materiale organico.

Equilibrio eccellente tra protezione, comfort visivo ed estetica

Contattaci

Come possiamo aiutarti?

COMPLETA I SEGUENTI CAMPI

*CAMPI OBBLIGATORI

  • 1

    Basato sulla tecnologia ZEISS UVProtect, il materiale delle lenti ZEISS BlueGuard assicura una protezione UV completa e blocca fino al 40% della luce blu irritante e potenzialmente dannosa. Fonte: misurazioni e calcoli interni basati sulla metrica BVB (Blue-Violet-Block). Analyses by Technology and Innovation, ZEISS Vision Care, DE 2020.

  • 2

    Visione confortevole online e offline: le lenti ZEISS BlueGuard riducono fino al 50% i riflessi della luce blu digitale rispetto al trattamento ZEISS DuraVision BlueProtect. Fonte: misurazioni e calcoli interni basati sulla metrica DBRLED (Digital Blue Light Reflection). Analyses by Technology and Innovation, ZEISS Vision Care, DE 2020.

  • 3

    Aumento del 70% nell'uso degli smartphone; fonte: Watson A. (2020). Uso domestico dei media a causa dell'epidemia da coronavirus tra gli utenti di Internet di tutto il mondo a partire da marzo 2020, per paese. www.statista.com, URL https://www.statista.com/statistics/1106498/home-media-consumption-coronavirus-worldwide-by-country.

  • 4

    Fino a due terzi degli adulti che usano regolarmente dispositivi digitali lamentano vari sintomi associati allo stress visivo digitale. Fonte: Vision Council of America Report, 2016.

  • 5

    8 su 10 ritengono che sia importante proteggere gli occhi dalla luce blu. Fonte: test delle preferenze dei consumatori con N = 100 portatori di occhiali, svolto in Germania nel settembre 2020 da un istituto esterno di ricerche di mercato.

  • 6

    Sondaggio sull'accettazione da parte dei consumatori - Risultati di n=187 portatori di lenti per occhiali che hanno acquistato & e indossano lenti ZEISS BlueGuard in Cina, maggio 2021.

  • 7

    Test delle preferenze dei consumatori con N = 100 portatori di occhiali, svolto in Germania nel settembre 2020 da un istituto esterno di ricerche di mercato (valutazione visiva soggettiva su sfondo bianco illuminato con la tipica illuminazione a LED per interni di oggi).