Cosa contraddistingue una buona lente?

In qualità di leader nel settore dell'ottica da oltre 175 anni, ZEISS ti offre alcuni consigli sulle caratteristiche da considerare per il tuo prossimo paio di occhiali.

Monofocali, Digital o progressive?

Dipende tutto dai tuoi occhi.

Il primo elemento da tenere in considerazione è il tipo di lente che ti serve: questo dipende dalla correzione e dalla distanza che i tuoi occhi faticano a mettere a fuoco.

I tuoi occhi

Disegno di una lente priva di correzione.

Lenti senza correzione

Queste lenti non hanno lo scopo di correggere i difetti visivi, ad esempio: gli occhiali da sole proteggono dall'abbagliamento e dai raggi UV. Inoltre, per chi fa intenso uso di dispositivi digitali esistono lenti in grado di aumentare il comfort percepito bloccando la luce blu.

Disegno di una lente monofocale. È completamente riempita di luce blu e un'icona singola mostra che ha una correzione per una sola distanza.

Lenti monofocali

Le lenti monofocali correggono solo un difetto visivo: miopia, ipermetropia o astigmatismo. Gli occhiali da lontano o gli occhiali da vicino (anche detti da lettura) hanno soltanto una correzione e agiscono quindi per una sola distanza visiva da lontano oppure da vicino.

Disegno di una lente anti-affaticamento. Due icone e un gradiente di colore dal blu scuro sul fondo al blu chiaro in cima indicano che l'area più grande della lente corregge la miopia, ma una piccola area sul fondo corregge l'ipermetropia.

Lenti Digital

Le lenti Digital, denominate anche "lenti anti-affaticamento", sono lenti monofocali con un piccolo "supporto" nella parte bassa della lente. Sono adatte per le persone fra i 35 e i 50 anni che a volte sentono gli occhi affaticati, ma non hanno ancora bisogno di lenti progressive. Nonostante il nome, queste lenti non servono soltanto a chi usa i dispositivi digitali a lungo:  ma possono essere utili anche per mettere a fuoco a tutte le distanze passando facilmente da un buon libro a un bel panorama.

Disegno di una lente progressiva che mostra tre diverse zone. Tre icone e un gradiente di colore indicano tre correzioni: da vicino, da lontano e a distanze medie.

Lenti progressive

Le lenti progressive, dette anche lenti multifocali, sono progettate per correggere diversi difetti visivi, sia per il lontano che per il vicino. Se, come tante persone over 45, hai bisogno di un aiuto per vedere bene da vicino, da lontano e sulla media distanza, queste lenti fanno al caso tuo. Le lenti progressive ti consentono una transizione graduale da distanze lunghe a distanze ravvicinate, evitando i frequenti cambi di occhiale o le fastidiose linee delle lenti bifocali di una volta.

Disegno di lente bifocale. Un'area blu scuro indica la zona di lettura, mentre un'area blu chiaro indica la zona per la lunga distanza.

Lenti bifocali

Prima dell'avvento delle lenti progressive, la soluzione per le diverse distanze erano le lenti bifocali e trifocali. A differenza delle lenti progressive, non offrono una transizione graduale fra le varie zone di visione e le linee di separazione tra la zona del lontano e quella del vicino, non hanno un aspetto molto gradevole.

Disegno di una lente per la miopia, con cerchi concentrici che rappresentano le diverse funzionalità della lente. È l'esempio di una lente progettata per scopi specializzati.

Lenti per un uso specifico

Alcune lenti sono progettate per un uso specifico e per questo vengono utilizzate come secondo paio di occhiali. Ad esempio le nostre lenti da ufficio permettono una messa a fuoco specifica per l'ambiente lavorativo, quindi per tutte le varie distanze intermedie negli interni, lo schermo del computer e il vicino.

Quando e dove indosserai gli occhiali?

Adattale al TUO mondo.

Non tutte le lenti sono uguali: anche se hanno la stessa correzione, il design ottico può essere completamente diverso. Per questo è importante scegliere le lenti in base al tuo stile di vita e alle attività che svolgi più frequentemente.

Il tuo stile di vita

Stessa correzione, diverso design

Le ottiche delle lenti possono essere progettate per adattarsi meglio a uno specifico contesto. Guarda, ad esempio, queste lenti progressive: hanno la stessa correzione ma sono ottimizzate per stili di vita con necessità diverse.

Sono lenti dal design più semplice, senza ottimizzazioni specifiche. Le zone di visione corretta sono quindi limitate.
Immagine con punto di vista attraverso una lente progressiva convenzionale: le zone sfuocate a destra e sinistra sono ampie, mentre le zone per la visione a distanza ravvicinata e intermedia nitide sono piuttosto ridotte.
Sono lenti ottimizzate per la vita digitale, con area di visione nitida più ampie.
Immagine con punto di vista attraverso una lente progressiva ZEISS SmartLife: le zone sfuocate a destra e sinistra sono ridotte, mentre le zone di visione nitide sono ampie.
Sono lenti ottimizzate per la guida, in grado di offrirti una facile transizione tra cruscotto, specchietti e strada.
Immagine con punto di vista attraverso una lente progressiva ZEISS DriveSafe: le zone di visione sono adattate in modo che il conducente veda bene sia la strada sia il cruscotto.
Disegno di occhiali che mostra le zone sfuocate di lenti monofocali standard rispetto alle ampie zone di visione nitide delle lenti monofocali ZEISS ClearView
Disegno di occhiali che mostra le zone sfuocate di lenti monofocali standard rispetto alle ampie zone di visione nitide delle lenti monofocali ZEISS ClearView

Attenzione alle sfocature laterali

L'elemento distintivo di una lente risiede nel suo design e nella tecnologia integrata: aspetti che non puoi vedere ma che fanno la differenza quando indossi gli occhiali.

Le lenti standard forniscono una visione nitida solo al centro della lente, mentre la visione laterale può risultare sfuocata o distorta a causa di parametri di ottimizzazione ridotti. Scegliere una lente personalizzata significa invece avere un prodotto con aree di visione nitida più ampie, costruito in base ai tuoi parametri individuali. 

Prenditi cura dei tuoi occhi, ai tuoi occhiali ci pensiamo noi!

Attraverso quali punti della lente guardano i tuoi occhi?

La tua montatura + il tuo viso = la combinazione migliore per te.

Lo sapevi che la combinazione tra la montatura e la forma del tuo viso può influenzare la qualità della visione? Per questo motivo é sempre importante che il tuo ottico di fiducia effettui una centratura precisa. 

Il tuo viso e la tua montatura

Stesso viso, diversa montatura

Vogliamo che tu scelga una montatura che adorerai. Ma la scelta della montatura influenzerà le dimensioni e le zone di visione della lente, soprattutto se porti lenti progressive o digitali. Per questo, la tecnologia ZEISS FrameFit+ adatta a tutte le zone delle lenti in base alla forma e alle dimensioni della montatura. Qualunque forma tu scelga, le tecnologie moderne ti aiuteranno ad ottenere il massimo dalle tue nuove lenti.

Stessa montatura, viso diverso

Le caratteristiche specifiche di ogni viso, come ad esempio la forma del naso e l'altezza delle orecchie, influenzano la posizione delle lenti, ossia l'angolazione e l'altezza. Grazie alla tecnologia ZEISS FaceFit, è possibile centrare le ottiche delle lenti in modo che rispecchino esattamente la posizione dei TUOI occhiali sul TUO viso.

Scegli la tecnologia ZEISS

Molti ottici usano dispositivi di centratura ZEISS tecnologicamente avanzati per effettuare misurazioni precise del viso e della montatura, in modo da personalizzare le lenti fino all'ultimo dettaglio.
Cerca subito un Centro Ottico rivenditore ZEISS e richiedi la centratura delle lenti. 

La luce blu o i raggi UV ti preoccupano?

Proteggi i tuoi occhi in tutte le condizioni di luce

La protezione degli occhi dovrebbe essere sempre una priorità. Per questo motivo tutte le nostre lenti chiare offrono di serie una protezione completa dai raggi UV. E la luce blu? E l'abbagliamento? Qualunque siano le condizioni di luce, abbiamo un prodotto specifico.

Protezione degli occhi

Proteggi gli occhi con la tecnologia ZEISS.

Tutte le lenti ZEISS integrano, di serie senza costi aggiunitivi, la tecnologia UVProtect: questo significa che anche se restano chiare, le lenti ZEISS ti offrono la stessa protezione dai raggi UV degli occhiali da sole.

Se desideri inoltre una protezione aggiuntiva contro lo stress visivo digitale legato all'esposizione alla luce blu emessa dagli schermi, puoi prendere in considerazione ZEISS BlueGuard per il tuo prossimo paio di occhiali.

blocca raggi UV fino a 400 nm anche se porti lenti ZEISS trasparenti.
Primo piano di una donna che porta occhiali con tecnologia ZEISS UVProtect. Una metà della foto è stata scattata da una fotocamera comune e l'altra metà da una fotocamera a raggi UV. La metà foto a raggi UV mostra che le lenti ZEISS trasparenti sono efficaci come occhiali da sole nel bloccare i dannosi raggi UV.
blocca fino al 40% della luce blu potenzialmente dannosa e contrasta i sintomi associati all'affaticamento digitale degli occhi.

Lenti fotocromatiche: 3 protezioni in 1 solo paio di occhiali

Vuoi evitare di portare con te un secondo paio di occhiali? Le lenti fotocromatiche ZEISS PhotoFusion X reagiscono velocemente al cambiamento delle condizioni di luce: quando esci passano da chiare a scure, quando rientri tornano rapidamente trasparenti. In più, forniscono sempre una protezione completa dai raggi UV.

Protezione e comfort anche in pieno sole

Stai cercando dei nuovi occhiali da sole per il tempo libero o per una specifica attività? ZEISS ti offre un'ampia gamma di occhiali da sole con varie sfumature, tinte unite e specchiature. Le lenti ZEISS AdaptiveSun, inoltre, offrono una caratteristica in più: passano da scure a più scure a seconda della luce solare a cui sei esposto. I nostri occhiali polarizzati, invece, offrono una protezione anti-riflesso e un comfort visivo aggiuntivo ideato ad esempio per chi pratica sport all'aperto.

Quanto possono essere sottili e leggere le tue lenti?

Il look conta!

Nessuno vuole nascondersi dietro occhiali spessi e pesanti. Anzi, tutto il contrario. È proprio qui che entrano in gioco il materiale e l'indice di rifrazione delle lenti. Chiedi al tuo ottico di spiegarti tutte le opzioni.

Spessore e peso
Giovane donna che tiene in mano davanti agli occhi due lenti per mostrare l'"effetto fisheye".

Aspetto e look più gradevoli

Lenti molto spesse non solo causano una distorsione dell'aspetto dei tuoi occhi, ma possono anche influenzare ngativamente la visione periferica. Occhiali pesanti sono scomodi e possono lasciare segni sul naso e sulle orecchie. Sicuramente avere lenti il più possibile sottili e leggere va a vantaggio di tutti.  

1,5 / 1,6 / 1,67 / 1,74… cosa significa?

Questi numeri indicano l'indice del materiale delle lenti. Più alto é il numero, più sottile sarà la lente. In caso di correzioni elevate, la differenza si nota immediatamente: lenti in alto indice offrono uno spessore e un peso notevolmente ridotto, quindi un'estetica più gradevole. 

Lenti in materiale organico con un indice di rifrazione di 1,5 forniscono lenti abbastanza sottili. Ma soprattutto per correzioni elevate, può esserci un margine di miglioramento.
Disegni di lenti + e - con differenti indici: all'aumentare dell'indice corrisponde un aumento della sottigliezza delle lenti.
La stessa correzione in un materiale con indice medio da 1,6 può portare le lenti a perdere fino al 20% dello spessore e del peso.
Disegni di lenti + e - con differenti indici: all'aumentare dell'indice corrisponde un aumento della sottigliezza delle lenti.
Lenti con un indice elevato, come 1,67 o 1,74, possono avere fino al 40% dello spessore e del peso in meno rispetto a un materiale con indice standard per la stessa correzione.
Disegni di lenti + e - con differenti indici: all'aumentare dell'indice corrisponde un aumento della sottigliezza delle lenti.

Vuoi un tocco in più per le tue lenti?

Proteggi gli occhiali da graffi, macchie, riflessi

Aggiungi un trattamento superficiale per proteggere i tuoi occhiali. Aumenta la durata delle lenti, riduci i riflessi, rendi gli occhiali più facili da pulire e molto altro. La gamma trattamenti ZEISS DuraVision ti offre ampia scelta.

Durata e protezione
Immagine di una montatura con tanti trattamenti che emergono dalla lente.

Quali caratteristiche aggiuntive desideri per le tue lenti?

Tutto chiaro?

Ora sai quali sono le sei caratteristiche fondamentali da prendere in considerazione per il tuo prossimo paio di occhiali