La storia degli occhiali da sole alla moda

Ogni decennio è segnato da una moda.

Oggi possiamo scegliere tra molti tipi diversi di occhiali da sole. Dagli occhiali da sole con lenti a specchio agli occhiali da sole clip-on, la differenza non sta solo nelle tonalità della lente ma anche nella forma della montatura. Alcuni occhiali sono diventati delle vere e proprie icone. I classici occhiali da sole a gatto e gli occhiali da sole aviator sono tra i modelli più conosciuti. Come per qualsiasi altro accessorio di moda, anche lo stile e l’aspetto degli occhiali da sole sono cambiati nel tempo. In particolare, gli occhiali da sole indossati dagli attori dei film hanno influenzato e spesso incorporato lo spirito dell’epoca. Abbiamo messo insieme una panoramica delle varie icone della moda e di come hanno influenzato lo stile degli occhiali da sole.

Anni ‘50: lo stile regale di Grace Kelly

Nel 1956, l’attrice americana Grace Kelly sposò il Principe Ranieri di Monaco. Prima e dopo il matrimonio, la Principessa Grace era solita indossare occhiali da sole neri. Lo stile caratteristico degli occhiali da sole squadrati ha influenzato la moda del momento e ancora oggi è l’emblema dell’occhiale da sole vintage chic.

Anni ‘50: lo stile regale di Grace Kelly

Anni ‘60: gli occhiali da sole di Colazione da Tiffany

Quando Audrey Hepburn indossò i famosi occhiali da sole a gatto per il film cult Colazione da Tiffany, diede origine a una moda senza data di scadenza. La forma iconica è così fortemente associata all’attrice che questi occhiali saranno conosciuti anche come occhiali da sole alla Audrey Hepburn. Forse è stata la prima volta che un paio di occhiali da sole indossato in un film ha avuto un così forte impatto sulla moda, ma sicuramente non sarà l’ultima. Gli occhiali più in voga degli anni ‘60 seguirono per la maggior parte l’esempio classico di Audrey Hepburn.

Anni ‘60: gli occhiali da sole di Colazione da Tiffany

Anni ‘70: gli estremi

Quando si pensa agli occhiali da sole degli anni ‘70 vengono in mente due modelli iconici. Da un lato le montature oversize, dall’altro occhiali a lente circolare, molto piccoli, come quelli spesso indossati da John Lennon. Questi occhiali, conosciuti anche come occhiali da sole alla John Lennon, vengono associati alla sottocultura hippie degli anni ‘60 e ‘70. Le tonalità di lente più indossate erano il blu, il rosso o il rosa.

Anni ‘80: tra Top Gun e i modelli più eccentrici

Top Gun (1986) è sicuramente il film che ha sancito il successo degli occhiali da sole aviator per uomini. Il modello indossato dall’attore protagonista Tom Cruise aveva lenti di colore verde e montatura dorata. Nonostante la popolarità del film, molti associano questo modello di occhiali da sole alla polizia. I cosiddetti occhiali da sole da poliziotto erano spesso indossati da Erik Estrada nel suo ruolo di Francis “Ponch” Poncherello nella famosa serie TV CHiPS. Poiché Estrada interpretava un poliziotto, il collegamento tra la forma iconica e il soprannome fu definitivamente sancito per questo tipo di occhiali da sole.

Una persona che verrà per sempre ricordata per i suoi gusti eccentrici in materia di occhiali da sole è Sir Elton John. Creativi e originalissimi, i suoi occhiali non erano alla portata di tutti, ma sicuramente hanno scritto la storia degli occhiali da sole. Elton John era solito indossare occhiali da sole in diamante artificiale, modelli oversize o altri modelli funky.

Anni ‘80: tra Top Gun e i modelli più eccentrici

Anni ‘90: gli anni delle top model

Gli anni ‘90 sono stati senza dubbio gli anni delle top model. Modelle famose come Kate Moss o Claudia Shiffer indossavano montature lucide in tonalità scure. La moda di quegli anni era dominata da colori lucidi e forme minute e a porsi di traverso alla vivacità dei colori tipica della moda di quel decennio ci pensava lo stile grunge chic. Gli ultimi anni degli anni ‘90 diedero vita a molti film cult in cui compaiono occhiali da sole famosi. L’esempio più noto è probabilmente il modello indossato nella serie Matrix, con Keanu Reeves.

Anni 2000: gli occhiali da sole degli eroi

All’inizio del secolo, la Marvel trasformò la serie di fumetti di X-Men in una saga cinematografica. Nel suo ruolo di Cyclops, James Marsden indossa occhiali da sole rossi perché il personaggio se ne serve per tenere il suo potere sotto controllo. La montatura è piccola e del tipo avvolgente.

Un altro trend importante degli anni 2000 ha visto occhiali da sole a giorno indossati da dive come Paris Hilton. I colori più in voga erano il blu, il rosso e diverse tonalità di rosa. Talvolta le lenti erano impreziosite o decorate.

Fin dai suoi esordi negli anni ‘50 del diciannovesimo secolo, ZEISS si è dedicata con grandissima attenzione all’ottica. Negli anni ‘20 del Novecento, ZEISS ha iniziato a produrre lenti colorate per permettere alle persone di godere delle bellezze naturali senza mettere a rischio gli occhi con la sovraesposizione alla luce del sole. Nel corso del secolo sono state aggiunte diverse tonalità all'offerta di lenti. Negli anni 2000, la divisione ZEISS Sunlens ha contribuito ad ampliare la gamma di prodotti aggiungendo lenti da sole senza prescrizione, divenute il riferimento per produttori che cercano il complemento perfetto per la loro gamma di montature.

Anni 2010: Lenti Originali – ZEISS Sunlens ripropone i grandi classici

Per dimostrare la nostra passione per gli occhiali da sole e tutti i meravigliosi colori e le lenti che abbiamo visto durante il secolo scorso, la nostra divisione ZEISS Sunlens ha lanciato la collezione Lenti Originali che i designer utilizzano come base di alta qualità per i loro progetti. La nostra collezione di lenti vintage presenta lenti colorate dalle tonalità iconiche per celebrare l’eredità degli occhiali da sole.

Anni 2010: Lenti Originali – ZEISS Sunlens ripropone i grandi classici

Anche se ZEISS non offre occhiali da sole ai consumatori finali, offriamo lenti colorate ai designer che usano i prodotti ZEISS Sunlens per creare i migliori occhiali da sole per la protezione degli occhi. Uno dei nostri partner è Massada eyewear, marchio europeo che unisce design artistici ad occhiali protettivi.

Checkup visivo online Vedi bene i colori e i contrasti? Effettua il test e verifica la qualità della tua performance visiva.

(* il test non sostituisce la visita presso un Professsionista della Visione)

* La radiazione UV si divide in tre bande, ma solo i raggi UVA e UVB raggiungono la superficie terrestre. I raggi UVC ad onda corta e ad alta energia (100-280 nm) vengono quasi interamente assorbiti dall’atmosfera terrestre. Il termine radiazione UV viene utilizzato solo in riferimento ai componenti UVA e UVB che raggiungono la terra. I raggi UVA e UVB vengono assorbiti dall’occhio a diverse gradazioni, a meno che non vi siano lenti con protezione UV a bloccarli.

Il Mio Profilo Visivo Valuta il tuo comportamento visivo e scopri la lente più adatta a te.
Trova un Centro Ottico ZEISS vicino a te

Articoli correlati

Come sono fatti gli occhiali da sole? Quali passaggi ci sono nella costruzione di un occhiale da sole? Ecco quali materiali vengono usati e come le idee dei designers prendono vita.
Velocemente scure, velocemente chiare: le moderne lenti a scurimento automatico. In esterni o interni, 24 ore di visione confortevole grazie alle lenti fotocromatiche ZEISS PhotoFusion.
Stop all’abbagliamento. L’occhiale da sole è un accessorio moda, ma, ancora più importante, protegge gli occhi dai dannosi raggi UV e dall’abbagliamento.
Prevenire le rughe Gli occhiali da sole aiutano!

Prodotti correlati