Occhiali troppo stretti? I migliori suggerimenti per una visione rilassata e una calzata perfetta.

Aste, ponte, montatura – sono diversi i fattori cruciali che permettono di ottenere una visione ottimale.

L'occhiale preme ai lati del viso, la visione risulta faticosa, il ponte sopra il naso è particolarmente scomodo? Che cosa fare quando gli occhiali non calzano alla perfezione? Ecco che cosa tenere presente quando si acquistano degli occhiali e li si fanno regolare per assicurare una visione migliore e rilassata.

Finalmente una visione perfetta con occhiali e lenti perfettamente montati! Ma ecco che improvvisamente le aste iniziano a premere alle tempie, il ponte diventa scomodo e gli occhiali continuano a scivolare sul naso. Una visione sempre confortevole e rilassata non dipende solo da lenti corrette. Tutto un insieme di fattori deve assicurare che la montatura sia sempre comoda e non diventi un fastidio per chi la indossa. Ci sono diversi modi per ottenere il massimo comfort, anche in poco tempo. Di seguito alcuni suggerimenti utili per indossare gli occhiali nel modo più confortevole.

La scelta giusta delle lenti

In generale, le lenti sottili e leggere sono più comode da indossare. Le lenti in materiale plastico arrivano ad essere fino al 50% più leggere delle lenti minerali (ad esempio le lenti ad alto indice di rifrazione di ZEISS  prodotte in plastica speciale). Normalmente, più gli occhiali sono leggeri e più sono comodi da indossare.

 

Il ponte ottimale che non preme sul naso

Il ponte è uno dei pochi punti di contatto tra il viso e gli occhiali e dimostra quanto sia importante farsi regolare l'occhiale dal proprio ottico. Il fattore cruciale è che i naselli poggino saldamente sul naso, cioè che la più ampia superficie possibile delle placchette poggi sul naso e che i naselli siano posizionati correttamente intorno l'arcata nasale. Altrimenti gli occhiali possono perdere rapidamente presa. Questo è un aspetto da tenere bene in considerazione quando si acquistano e si fanno regolare montature in plastica, in quanto su queste montature la zona del ponte è molto difficile da modificare successivamente. I naselli delle montature in metallo variano per dimensioni e materiale e possono essere sostituiti e regolati con facilità. Anche in questo caso sarà l’ottico ad indicare tutti gli aspetti essenziali per una calzata ottimale.

 

La calzata corretta delle aste

Le aste degli occhiali devono essere regolate alla forma del viso in modo da non sentire alcuna pressione alle tempie. Spesso si ritiene che se le aste premono sulle tempie significa che gli occhiali calzano correttamente. Per calzare correttamente, le aste devono invece esercitare solo una lieve pressione dietro alle orecchie per bilanciare il peso degli occhiali sul naso. Se gli occhiali sono invece troppo stretti, le aste si sollevano sui lati del capo e la montatura scende sul naso.

Tenere presente, inoltre, che in alcune situazioni le aste delle montature in plastica possono deformarsi leggermente a causa di variazioni della temperatura. Se diventano scomode da indossare, è bene rivolgersi all’ottico per riportare gli occhiali alla loro forma originale.

Un consiglio per gli sportivi: le guaine in silicone per le montature in metallo sono idrorepellenti e assicurano una presa sicura e una calzata ottimale anche in caso di forte sudorazione.

 

Le montature

A seconda delle lenti richieste per la propria correzione si applicano due criteri completamente diversi per la scelta della montatura ideale (ad esempio per le lenti progressive). In generale però le dimensioni ottimali della montatura dipendono da due fattori: la distanza interpupillare e la dimensione delle orbite oculari. Il bordo superiore della montatura dovrebbe rimanere sotto le sopracciglia e sopra la piega dell'occhio. Questo permette la migliore visione in quanto il bordo della montatura o delle lenti non intralcia la vista. Per una calzata ben proporzionata raccomandiamo montature di occhiali che non siano molto più ampie del viso e che permettano di guardare attraverso il centro delle lenti. Per saperne di più...

 

Occhiali per bambini

Comodi e sempre saldi, senza scivolare: una montatura perfettamente regolata sul viso è uno degli aspetti più importanti per il montaggio degli occhiali per bambini. Ecco alcuni suggerimenti sui migliori modelli di occhiali. È stato dimostrato che la forma rotonda sia un'ottima scelta per gli occhiali dei bambini, in quanto i piccoli tendono a guardare sempre da sopra il bordo. L'occhiale tondo assicura così un'area maggiore attraverso cui possono guardare. Negli occhiali in metallo esiste il cosiddetto ponte a sella: due placchette di silicone unite insieme sul ponte per dare il massimo comfort al bambino quando indossa gli occhiali. Per saperne di più…

 

Piccoli panni, grandi risultati – una novità per la cura degli occhiali

A proposito di pulizia: i nuovi panni ZEISS per la pulizia delle lenti assicurano la massima pulizia delle vostre lenti. Con l'innovativa combinazione di ingredienti attivi puliscono efficacemente le lenti degli occhiali o altre superfici (ad es. i display delle videocamere o dei telefoni cellulari) e in modo più delicato rispetto ad altri prodotti per la pulizia (lo confermano test indipendenti). Si possono usare anche per rimuovere con facilità qualsiasi traccia di sudore o grasso cutaneo eventualmente rimasta sull'occhiale durante il giorno.

Trova un Centro Ottico ZEISS vicino a te

Articoli correlati

Quando è importante proteggere gli occhi dai raggi UV? Protezione UV ottimale e completa in ogni stagione.
Carl Zeiss Vision: per fare i conti ogni giorno con qualcosa di extra Da oltre 170 anni, Zeiss contribuisce con il suo spirito innovativo a migliorare il mondo della visione.
Come mantenere gli occhi sani Il nostro principale organo sensoriale ha bisogno di cura e protezione. Sono molti gli aspetti da considerare a questo proposito.
Why good opticians take time with their patients The first step towards the perfect pair of glasses

Prodotti correlati