Imporre il ritmo

Negli ultimi anni il TCG UNITECH Group, produttore austriaco di parti pressofuse e stampate a iniezione, è diventato un leader del settore. Per garantire la competitività dei suoi processi anche in futuro, la sede centrale dell'azienda a Kirchdorf, in Austria, ha deciso di investire in un tomografo computerizzato ZEISS.

I successi di TCG UNITECH conseguiti con le soluzioni di ZEISS
ZEISS METROTOM
ZEISS CALYPSO
ZEISS PiWeb
Successo:
  • Correzione degli stampi più efficiente - tempo di misura ridotto del 75%
  • Processo di pressofusione ottimizzato
  • Convalida anticipata dei risultati con i clienti - approvazione più rapida per la produzione in serie

TCG UNITECH si avvale di ZEISS METROTOM per assicurare la qualità e la stabilità dei processi.

La sfida: processi di pressofusione ottimizzati

"Siamo partner dell'industria automobilistica, e il fatto di guidare costantemente l'innovazione e di offrire prodotti altamente complessi è ciò che fa crescere la nostra azienda" afferma Walter Mayer, Direttore Generale responsabile della tecnologia. Oltre a sviluppare e produrre pompe per olio e refrigeranti, il Gruppo fornisce anche una vasta gamma di componenti in plastica ad aziende come Audi, BMW, Daimler, Bosch e VW. TCG si concentra principalmente sulle 320 diverse parti pressofuse in alluminio e magnesio che offre e che includono scatole dello sterzo, supporti per alberi a camme, piastre di copertura e parti interne a pareti sottili. L'azienda austriaca le lavora con macchine CNC ad alta precisione, in modo che i componenti siano pronti per l'installazione. Per ottimizzare i propri processi di pressofusione, più di un anno fa hanno iniziato a utilizzare una ZEISS METROTOM 1500. È stato un passo audace. "Ispezionare i pezzi grezzi con un tomografo computerizzato è ancora l'eccezione piuttosto che la regola nel nostro settore" afferma David Demmelmair, Responsabile Gestione Qualità presso il TCG UNITECH Group (TCG).

Rene Klaffenböck, Responsabile del team di laboratorio e Responsabile Ambientale del TCG UNITECH Group e David Demmelmair, Responsabile Gestione Qualità (da sinistra a destra), spiegano uno dei principali vantaggi di ZEISS METROTOM 1500: "Ora possiamo determinare in modo rapido se le porosità rilevate sono sacche d'aria o ritiri ma, soprattutto, possiamo farlo in modo affidabile".
Rene Klaffenböck, Responsabile del team di laboratorio e Responsabile Ambientale del TCG UNITECH Group e David Demmelmair, Responsabile Gestione Qualità (da sinistra a destra), spiegano uno dei principali vantaggi di ZEISS METROTOM 1500: "Ora possiamo determinare in modo rapido se le porosità rilevate sono sacche d'aria o ritiri ma, soprattutto, possiamo farlo in modo affidabile".
ZEISS METROTOM 1500 semplifica la correzione dei difetti di produzione di diversi prodotti pressofusi del TCG UNITECH Group.
ZEISS METROTOM 1500 semplifica la correzione dei difetti di produzione di diversi prodotti pressofusi del TCG UNITECH Group.

La soluzione: Efficiente controllo qualità con i sistemi CT di ZEISS

Nella sede di Kirchdorf è in uso da 2016 una ZEISS METROTOM proprio accanto alla linea di produzione; "uno scanner CT è una tecnologia innovativa", spiega Rene Klaffenböck, leader del team di laboratorio e responsabile ambientale di TCG. "È stato ed è tutt'ora impegnativo sviluppare strategie di misura che garantiscano che i risultati derivanti dalla tomografia computerizzata siano paragonabili a quelli che otterremmo con gli altri nostri sistemi e metodi di misura di cui ci avvaliamo". Questo è un compito a cui lui e i suoi colleghi hanno lavorato per mesi. Ad esempio: per valutare adeguatamente difetti visibili nel modello di volume, Klaffenböck ha rettificato strato per strato le aree corrispondenti sull'oggetto di prova e le ha ispezionate con un microscopio ottico. L'ingegnere archivia i risultati e ciò che il suo team ha appreso in innumerevoli cartelle. "Essendo stati fra i primi ad adottare questa nuova tecnologia, abbiamo un vantaggio di due o tre anni nel nostro settore" afferma Klaffenböck.

Invece di eseguire quattro ispezioni di qualità, effettuiamo un'unica misurazione con ZEISS METROTOM."

Rene Klaffenböck, Responsabile del team di laboratorio e Responsabile Ambientale presso il TCG UNITECH Group

Il vantaggio: maggiore competitività

Qual è il grande vantaggio di usare questo sistema secondo Demmelmair e Klaffenböck? "Ora possiamo determinare molto rapidamente se le porosità rilevate sono sacche d'aria o ritiri e, soprattutto, possiamo farlo in modo affidabile. Questo approfondimento consente al nostro team di apportare le giuste regolazioni alle macchine" afferma Klaffenböck. I risultati iniziali hanno confermato la correttezza dei calcoli dell'ingegnere, che prevedevano un aumento della produttività. E non è tutto: con i nuovi ordini è entrato in gioco un altro vantaggio offerto dallo scanner CT. "Nel caso di parti nuove o campionamenti ora riceviamo un'immagine completa e dettagliata, inoltre la correzione degli utensili è rapida ed efficiente con il software ZEISS Reverse Engineering", afferma Demmelmair. Inoltre, i clienti hanno confermato i promettenti primi risultati di TCG. "Questo sistema ha accelerato l'approvazione per la produzione in serie", afferma. "Ritengo che la tomografia computerizzata sia un elemento fondamentale per garantire che TCG e i suoi siti produttivi in Europa centrale continuino a imporre il ritmo".

La direzione del TCG UNITECH Group, produttore austriaco di parti pressofuse e stampate a iniezione, ha conseguito ciò che per molti executive rimane solo un sogno: battere la concorrenza.
La direzione del TCG UNITECH Group, produttore austriaco di parti pressofuse e stampate a iniezione, ha conseguito ciò che per molti executive rimane solo un sogno: battere la concorrenza.
Informazioni su TCG UNITECH

Alla fine del 2017, il quotidiano austriaco OÖNachrichten ha definito lo sviluppo del TCG UNITECH Group "una delle più impressionanti storie di successo economico degli ultimi anni". Questo risultato è stato particolarmente sorprendente perché, sulla scia della crisi economica del 2009, l'azienda - il più grande datore di lavoro nella regione austriaca di Kremstal - era sull'orlo del collasso. Oggi il TCG UNITECH Group ha oltre 1.000 dipendenti e nel 2017 ha generato entrate per 220 milioni di Euro. Oltre allo sviluppo e alla produzione di pompe per olio e liquido refrigerante, l'azienda fornisce anche una vasta gamma di componenti in plastica ad aziende quali Audi, BMW e VW. TCG si concentra principalmente sulle circa 320 diverse parti pressofuse in alluminio e magnesio che produce. Queste includono scatole dello sterzo pronte per l'installazione.