Ospedale oftalmico Shroff

Ospedale oftalmico Shroff, Mumbai, India

“ZEISS non solo ha installato FORUM nei nostri centri, ma ci ha anche offerto diversi servizi con l'aiuto del suo team dei Servizi IT professionali”.

Dr. Rahul Shroff

Servizi IT professionali di ZEISS

Caso di studio: l’Ospedale oftalmico Shroff di Mumbai

In questa pagina il Dr. Rahul Shroff, uno dei responsabili dell’Ospedale oftalmico Shroff vicino a Mumbai (India), presenta la sua clinica. Descrive inoltre la sua collaborazione con ZEISS per introdurre la soluzione di gestione dei dati FORUM®.

La clinica oculistica Shroff fu fondata dal Dr. C.N. Shroff nel 1919 nella periferia occidentale di Mumbai. Siamo sempre in prima linea quando si tratta di introdurre nei nostri centri nuovi progressi tecnologici nell’ambito dell’oftalmologia. Nel 2003 abbiamo aperto un altro centro, l’"Ospedale oftalmico Shroff " a circa 25 km dalla nostra prima clinica. Oggi entrambi i centri offrono ai pazienti diagnosi e trattamenti medici di alta qualità sotto la guida del Dr. Ashok Shroff (oculistica generale), Dr. Rahul Shroff (chirurgia del vitreo e della retina) e il Dr. Anand Shroff (chirurgia del segmento anteriore).

Clinica oculistica Shroff

Entrambi i centri sono attrezzati con la più recente di tecnologia ZEISS, come CIRRUS™ OCT, Stratus OCT™, HFA, VISULAS YAG, VISULAS 532s, IOL Master®, ATLAS™, VISUPAC® 451, OPMI LUMERA® 700 e VisuMax®. Siamo così in grado di offrire ai nostri pazienti, tra cui molti VIP, diagnosi e trattamenti di alta qualità.

In precedenza dovevamo affrontare problemi quali l’assenza di un’adeguata gestione dei database dei pazienti e di un sistema di informazione dei pazienti. Le stampe e i metodi di trasferimento dati locali che usavamo in passato erano inefficienti, inefficaci e complessi. Con queste procedure si correva inoltre il rischio di perdere dati importanti. Molto spesso dovevamo spiegare la diagnosi al paziente recandoci presso ogni strumento. Ciò richiedeva tanto del nostro tempo utile e aumentava il tempo di attesa dei nostri pazienti. Tutti questi problemi sono stati risolti quando gli ingegneri di ZEISS ci hanno dimostrato la soluzione di gestione dei dati per la cura degli occhi FORUM, che abbiamo adottato immediatamente.

Alla reception

Alla reception

Il team di gestione dei dati non solo ha installato FORUM nel nostro centro ma, con l'aiuto del team dei Servizi IT professionali, ci ha anche offerto diversi servizi, come ad esempio:

  • Integrazione di DICOM e strumenti Legacy
  • Pulizia del database dei pazienti in FORUM, con l’eliminazione di molti dei duplicati generati dai sistemi standalone precedenti
  • Integrazione del sistema HIS (sistema informativo ospedaliero) in FORUM di ZEISS per l'ottimizzazione del flusso di lavoro
  • Collegamento dei nostri due centri utilizzando FORUM di ZEISS
  • Formazione del nostro staff
Il Dr. Rahul Shroff alla sua scrivania

Il Dr. Rahul Shroff alla sua scrivania

La soluzione di gestione dei dati per la cura degli occhi FORUM ci ha assicurato numerosi vantaggi:

  • Ottimizzando il flusso di lavoro, con un solo clic dal nostro sistema HIS possiamo programmare procedure diagnostiche che sono immediatamente disponibili in FORUM
  • La nostra attività ora non richiede l’uso di carta
  • Non abbiamo più stampare report dai singoli strumenti, con una conseguente riduzione dei costi
  • Ora siamo in grado di spiegare le diagnosi ecc. ai nostri pazienti e ai loro parenti molto più facilmente rispetto a prima, senza nemmeno dover lasciare i nostri ambulatori
  • La funzione di archivio centrale ci ha sollevato dal timore di perdere dati, in quanto i backup possono essere facilmente effettuati da una posizione centrale
  • I dati dei pazienti sono disponibili sia localmente sia in remoto, quindi non manca mai nulla
Su questo sito Web utilizziamo cookie. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati dai siti Web sul computer dell’utente. Ampiamente utilizzati, i cookie sono strumenti di ausilio per migliorare le pagine e rappresentarle in maniera ottimizzata. Consultando le nostre pagine l’utente acconsente al loro impiego. Di più