Gli acquazzoni di aprile portano i fiori di maggio, come dice il proverbio, e la nuova stagione di caccia al cervo ha inizio. In alcuni luoghi, la stagione di caccia inizia già in aprile. La cosiddetta "apertura anticipata" in primavera ha dei vantaggi: la selvaggina è molto attiva, in particolare i cervi. Essi infatti difendono e marcano il territorio e hanno anche bisogno di pascolare di più. D'altra parte, la vegetazione non è ancora cresciuta tanto da ostacolare la visuale. Inoltre, le femmine di capriolo sono più facili da identificare che a inizio maggio.

Oltre alle proprie capacità e a una buona preparazione, la scelta dell'attrezzatura giusta è essenziale per il successo. Per questo è sempre bene scegliere l'equipaggiamento in base alle condizioni del terreno di tiro e al tipo di caccia previsto.

Appostamento

Le ottiche giuste sono essenziali per una caccia notturna ottimale. Eccellenti prestazioni ottiche consentono di prolungare la visione ben oltre il tramonto. ZEISS è sinonimo di luminosità e contrasto per un tiro affidabile anche al crepuscolo. Un buon posizionamento non è infatti l'unico elemento importante per il successo.

ZEISS Victory V8 2.8-20x56

Un perfezionista con riserve di luce.

Quando è necessario coprire distanze di tiro maggiori, cosa non rara in zone molto aperte, un cannocchiale con un alto ingrandimento è la soluzione ideale. Lo ZEISS Victory V8 2.8-20x56 è adatto ad ogni distanza e ad ogni situazione di caccia grazie alla sua versatilità. Con l'ingrandimento 20× e la regolazione ASV di serie, garantisce tiri precisi, nel rispetto dell'etica venatoria e della salvaguardia delle specie.

La trasmissione del 92% sgarantisce una notevole visibilità fino all'ultimo raggio di luce. I caprioli stanno diventando sempre più schivi a causa dell'aumento dell'uso delle aree naturali da parte di persone in cerca di svago, ed emergono solo al tardo crepuscolo o la mattina presto prima dell'alba. Qui, un'ottica di alto livello è indispensabile per un'identificazione certa.

La differenza è nella trasmissione

l rivestimento T* tiene conto della maggior sensibilità al blu dell'occhio al crepuscolo e ottimizza l'efficienza della luce se necessario. Ciò avviene rivestendo le superfici delle lenti con sottilissimi strati di materiali selezionati. Così facendo, la transizione della luce dall'aria al vetro cambia, riducendo i riflessi nel processo. Dietro non esiste una formula rigida per la composizione degli strati. Si tratta di una tecnologia costantemente adattata ai nuovi materiali e alle esigenze del vetro, che varia da lente a lente.

 

ZEISS Conquest HD 10x42

Perfetto e versatile.

Seduti in alto con il sole alle spalle durante le prime ore del mattino, avete un chiaro vantaggio. Il binocolo deve garantire il massimo livello di dettagli e una resa naturale dei colori. Lo ZEISS Conquest 10x42 HD dice la sua con il sistema di lenti HD. Le dimensioni compatte, il peso ridotto e il design moderno migliorano l'ergonomia. Ciò si traduce in una gestione intuitiva e semplice. Gli alti valori di trasmissione sono ideali anche per il crepuscolo.

ZEISS Conquest V6 2-12x50

Il tuttofare con zoom 6x.

Per la caccia in appostamento è consigliabile scegliere un cannocchiale universale con un'ampia gamma di ingrandimenti e un obiettivo generoso, come lo ZEISS V6 2-12x50. Veloce e poliedrico, può essere usato anche per cacciare con scarsa luminosità e anche a distanze maggiori grazie allo zoom 6× e all'ASV.

Caccia al cervo con il Conquest V6

“Mai come a maggio sento il richiamo della natura. Al contempo sento l'esigenza di tornare a cacciare. Non è proprio un'esigenza ma un desiderio. È l'anticipazione di serate idilliache e mattine magiche a caccia." – Anna Lena Kaufmann

La caccia al capriolo è amata in Europa. Pertanto, i primi giorni della caccia sono spesso sacri come il Natale, in molte famiglie di cacciatori. Partecipate anche voi con ZEISS Conquest V6.

Caccia vagante

Per gli appassionati della caccia vagante, dimensioni e peso dell'attrezzatura sono fondamentali. I binocoli compatti sono i migliori compagni in tal senso, mentre ai cannocchiali da mira si richiede un buon ingrandimento e una buona trasmissione di luce, per un utilizzo al crepuscolo e all'alba.

ZEISS Victory HT 2.5-10x50

La versatilità.

Chi pratica la caccia vagante al capriolo, ha bisogno di un cannocchiale leggero e compatto. Un variabile con ampio range di ingrandimento è ideale e lo ZEISS Victory HT 2.5-10x50 è il cannocchiale più versatile della linea Victory HT. Con una trasmissione della luce del 95%, offre sufficienti riserve di luce anche in pieno crepuscolo.

Più luminosità con il vetro Schott HT

La perdita di luce causata da ogni superficie di vetro viene significativamente ridotta dal rivestimento T*. Nonostante i miglioramenti ottenuti dal rivestimento T*, fino a qualche anno fa un certo calo di luminosità doveva essere comunque accettato. La nuova generazione di vetri ZEISS ha un vantaggio decisivo: assorbe meno luce rispetto ai materiali di vetro precedenti. Di conseguenza sono "più luminosi". Schott identifica questi vetri con la sigla HT (High Transmittance / High Transmission). Soprattutto nell'area della luce a onde più corte, cioè verso il blu, questi vetri hanno proprietà di trasmissione migliorate.

 

ZEISS Victory SF 10x42

Estremamente versatile.

Nella caccia di selezione, le ottiche sono indispensabili per l'identificazione. Un binocolo con un obiettivo di 42 mm può essere utilizzato in tutte le situazioni di caccia. Ottimo sia per il peso ridotto, che per la facilità d'uso. Lo ZEISS Victory SF 10x42 offre il massimo riconoscimento dei dettagli ed è perfetto per osservazioni a lunghe distanze. Il campo visivo di 120 metri (a 1.000 m) offre una panoramica perfetta anche su terreni difficili. ErgoBalance consente una impugnatura stabile nonostante l'ingrandimento.

Binocoli ZEISS

L'ergonomia ottimizzata dello ZEISS Victory SF 10x42 ha origine, tra l'altro, nell'utilizzo del prisma Schmidt-Pechan. La struttura del prisma è particolarmente compatta e permette design più contenuti. Ciò rende questi binocoli molto compatti.

ZEISS Hunting App

L'app per il cacciatore moderno

La caccia vagante porta sempre qualcosa di nuovo per chi la pratica. Nessun altro tipo di caccia è più attivo e dinamico. Oltre all'attrezzatura, il successo è influenzato dal tempo, dalla disponibilità di cibo, dalle condizioni del terreno di tiro, dalla densità della popolazione e dalle abitudini della selvaggina. Qui diventa fondamentale studiare attentamente le abitudini stagionali della selvaggina imparando a conoscere la riserva, in modo da potersi sempre adattare a varie situazioni che si dovessero presentare.

Territori

Create mappe delle zone di caccia e gestitele dall'app o dal browser. Contrassegnate i punti importanti sulla mappa e visualizzate la posizione attuale come utile aiuto per orientarvi sul campo.

Previsioni meteo

Previsioni meteo per la caccia con informazioni su posizione attuale e zone di caccia preferite.

Balistica

Calcoli balistici abbinati al cannocchiale ZEISS e al reticolo balistico/BDC (ASV), compreso il database munizioni con oltre 7.000 voci.

Diario

Documentazione delle esperienze di caccia con informazioni sulla selvaggina, scatti, foto, video e altro ancora.

Accessori

Maggiori prestazioni.

Trova un rivenditore

Inserisci il tuo indirizzo per trovare il rivenditore più vicino: