Back To Top

Lo sapevi che …

… che una prescrizione individuale ottimale varia per la visione diurnal e notturna?

Cerca il Centro Ottico ZEISS più vicino a te

Categoria

Parte 3: Lo sapevi che …

… che una prescrizione individuale ottimale varia per la visione diurnal e notturna?

Una prescrizione puà variare a causa della dilatazione o contrazione della pupilla. i.Profiler®plus misura come i raggi di luce attraversano il sistema ottico dell’occhio fino a 1500 punti e determina un profilo visivo della performance ottica con una precisione di un centesimo di diottria. Dal momento che ogni prescrizione può variare dal giorno alla notte per via della contrazione o dilatazione della pupilla, i.Scription di ZEISS prende questa variazione in considerazione: utilizzando la misurazione fornita da i.Profiler®plus e un algoritmo brevettato, siamo in grado di realizzare lenti personalizzate, ottimizzate sulla prescrizione per una visione migliore sia di giorno sia di notte, con una migliore visione dei contrasti e dei colori.

Di notte e al tramonto i nostri occhi sono sottoposti ad una sfida maggiore. Guidare di notte, per esempio, porta i nostri occhi ad affrontare maggiori abbagliamenti delle macchine che vengono in senso opposto. Per molte persone questo rappresenta un grande problema tale da indurle ad evitare la guida nottura se possibile. E’ un dato di fatto che la nostra visione cambi durante il giorno e durante la notte. Ma non tutti i test visivi sono in grado di analizzare la performance visiva simulando le condizioni visive notturne. L’innovativa e brevettata tecnologia di i.Profiler®plus di ZEISS è in grado di rilevare tali differenze. Le lenti ZEISS con tecnologia i.Scription® tengono in considerazioni tali misurazioni nel design della lente, migliorando la qualità visiva sia di giorno sia di notte.

Come può essere misurata la performance visiva notturna in modo oggettivo?

La refrazione soggettiva è condotta in condizione di luce diurna. Tale procedura è sempre condotta dall’ottico optometrista qualora gli venga richiesta l’analisi visiva per la definizione della prescrizione delle lenti necessarie. Il cliente gioca un ruolo chiave e molto attivo in questo esame, dovendo descrivere cosa legge in funzione del test visivo che gli viene presentato. Le pupille sono contratte in condizione di luce diurna e l’analisi condotta prende in considerazione la performance visiva in tale stato.

La misurazione con i.Profiler®plus è invece definita refrazione oggettiva. Al cliente è richiesto di guardare attraverso uno strumento di misurazione per qualche secondo. Senza alcun fastidio o dolore, la tecnologia a fronte d’onda della macchina analizza 1500 punti dell’occhio e crea una mappa oculare. E non è tutto: i profili generati mostrano come si comportano gli occhi con pupille dilatate, situazione tipica della visione notturna, evidenziando le cosiddette aberrazioni di alto ordine responsabili dei difetti visivi più evidenti in condizioni di buio, cos’ da correggerle.

 

Videoplayer-Startimage
Sorry, this shouldn't have happened:
Video player failed to load.

Questi dati possono essere così incorporate nei processi produttivi delle lenti, uniti ai dati di refrazione soggettiva. Il risultato sono lenti ZEISS con tecnologia i.Scription che offrono un considerevole miglioramento delle condizioni visive notturne con una migliore percezione dei colori e dei contrasti.

Attenzione: solo l’ottico optometrista è in grado di stabilire la reale necessità dell’adozione di questa tecnologia per ogni singolo caso valutato.

"Quando puoi dire wow questa è la qualità visiva che mi aspettavo di avere.

Questo quando indosso le mie lenti ZEISS con tecnologia i.Scription”

Il mio momento preferito con i.Scription è stato quando ho indossato per la prima volta i miei stessi occhiali. Sono stato davvero impressionato di quanto bene riuscissi a vedere e come apprezzassi i dettagli su tutta la distanza. Anche la mia collaboratrice ha voluto un occhiale con lenti ZEISS i.Scription e ha fatto la stessa considerazione.

Dr. Jeffrey Frank,
ottico optometrista

"Lenti ZEISS con tecnologia i.Scription

… per una migliore qualità di vita.”

In qualità di uno degli inventori di i.Scription, sono sempre felice quando un cliente ci scrive per ringraziarci della ritrovata qualità visiva di cui può ora godere.

Jesús Cabeza,
ZEISS Product Management

Scopri di più su i.Profiler®plus e i.Scription®

E subito vedi meglio anche al crepuscolo e di notte.

Migliore visione notturna: molte persone che già hanno provato queste lenti non vorrebbero mai più abbandonarle. Indossano le lenti di precisione ZEISS con tecnologia i.Scription durante tutta la loro giornata. ZEISS i.Scription è la tecnologia sviluppata da Carl Zeiss Vision, azienda leader nella produzione di lenti oftalmiche, che consente di tenere in considerazione, come mai prima d’ora, alcuni parametri individuali di ogni occhio, di unire queste informazioni alla prescrizione soggettiva effettuata,  ed elaborarle in fase di definizione dei parametri di produzione della lente stessa. 

 

Di più

I benefici delle lenti i.Scription® – Un'intervista con il Project Manager

Gli innovativi i.Scription® e i.Profiler® rappresentano le più recenti pietre miliari nella storia di Carl Zeiss Vision. La tecnologia i.Scription® mira a fornire una nuova qualità di visione. Nell'articolo che segue daremo un'occhiata dietro le quinte di Carl Zeiss Vision, con un'intervista a Lars Mendel, il Project Manager di i.Scription®.

 

Di più

La definizione delle proprie lenti ZEISS personalizzate

Alla ricerca di una visione perfetta? Ecco tutte le informazioni su come definire le proprie lenti ZEISS personalizzate in soli cinque passi.

 

Di più

 

Su questo sito Web utilizziamo cookie. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati dai siti Web sul computer dell’utente. Ampiamente utilizzati, i cookie sono strumenti di ausilio per migliorare le pagine e rappresentarle in maniera ottimizzata. Consultando le nostre pagine l’utente acconsente al loro impiego. Di più

OK