Back To Top

Domande frequenti sulle ZEISS Digital Lenses

Pfeil

Che cosa sono esattamente le ZEISS Digital Lenses?

Le ZEISS Digital Lenses sono sviluppate specificamente per le sfide che i nostri occhi affrontano in un mondo in rapido cambiamento e caratterizzato dall’uso sempre più frequente di dispositivi digitali. Rappresentano un valido aiuto per contrastare i primi segni di affaticamento che possono presentarsi utilizzando smartphone e tablet o leggendo su schermi piccoli. Questo disturbo è noto anche come Computer Vision Syndrome (CVS).

Le ZEISS Digital Lenses sono state realizzate per soddisfare questi nuovi requisiti di visione: per studiarne il design sono stati presi in considerazione parametri quali il diverso movimento degli occhi e la distanza di lettura piuttosto ravvicinata (30 cm da un display digitale e circa 40 cm per leggere un libro od un quotidiano).

Pfeil

Quali vantaggi offrono le lenti?

Supportano il lavoro del nostro muscolo ciliare, responsabile della messa a fuoco del cristallino di oggetti vicini e lontani.

Le lenti presentano un’ampia zona per lontano priva di aberrazioni ed offrono un supporto mirato per distanze di visione per vicino tra 0,5 e 1,25 diottrie.

Pfeil

A chi sono destinate le ZEISS Digital Lenses?

Le lenti sono state sviluppate principalmente per persone di età compresa tra 30 e 45 anni con una visione ancora buona per vicino e a distanze intermedie, ma che notano già i primi segni di affaticamento visivo dovuti all’uso frequente di dispositivi digitali. In generale, indossano lenti monofocali (senza potere di lettura) oppure finora non hanno indossato occhiali od altro ausilio alla visione.

A partire dai 30 anni, il costante cambio tra la visione per vicino di display digitali e quella per lontano può causare l’affaticamento degli occhi.

Pfeil

Che cosa è esattamente la Computer Vision Syndrome?

Fino ad una certa età, salvo deficit visivi esistenti, i nostri occhi possono accomodare senza difficoltà a qualsiasi distanza. Godiamo di un visione chiara e nitida per vicino, intermedio e per lontano. Il cristallino e il muscolo ciliare nell’occhio accomodano automaticamente, senza che minimamente ce ne accorgiamo.

Tuttavia, con l’avanzare dell’età, l’abilità dei nostri occhi di “accomodare” peggiora, in altre parole diventa più faticoso mettere a fuoco ciò che vediamo in funzione delle diverse distanze di visione.
Oggigiorno, l’occhio è soggetto ad un ulteriore affaticamento a causa dell’uso frequente ed intenso di display digitali. Leggiamo un grande numero di informazioni in uno spazio ridotto e spesso scritte in caratteri minuscoli. Inoltre questa situazione si combina all’esigenza di muovere costantemente gli occhi per la visione per vicino e per lontano.
Ne consegue che molte persone soffrono di irritazione agli occhi, emicrania o tensione al collo.

Pfeil

Queste “Digital Lensesˮ sono una novità sul mercato?

Sul mercato sono già stati effettuati alcuni tentativi di lancio di prodotti similari. Tuttavia, ZEISS ha adottato un approccio completamente diverso per lo sviluppo di queste lenti, concentrando i propri sforzi sulle sfide che gli occhi affrontano nel moderno mondo digitale. Abbiamo tenuto conto di 2 fattori principali:

  1. Mentre normalmente teniamo i dispositivi digitali a circa 30 cm dagli occhi, leggiamo un quotidiano od un libro ad una distanza di circa 40 cm. Ora, per la prima volta, questa distanza più breve è stata incorporata nel design delle lenti per occhiali. 
  2. Le nuove ZEISS Digital Lenses sono state sviluppate principalmente per persone di età compresa tra 30 e 45 anni con una visione ancora buona per vicino e a distanze intermedie, ma che notano già alcune difficoltà di visione.

Pfeil

Le ZEISS Digital Lenses hanno un costo superiore alle lenti “normaliˮ?

Il costo delle lenti per occhiali dipende molto dalle esigenze che l’ottico può facilmente individuare e per le quali può suggerire la soluzione migliore.

Pfeil

Le ZEISS Digital Lenses sono disponibili a scurimento automatico e con protezione UV?

Le ZEISS Digital Lenses sono disponibili anche come lenti da sole oppure a scurimento automatico (con PhotoFusion®).

Inoltre, sono disponibili con tecnologia i.Scription® per una visione più nitida, chiara, con contrasto elevato ed una migliore percezione del colore, anche durante la notte ed in condizioni di scarsa illuminazione.

Pfeil

Qual è la differenza tra le ZEISS Digital Lenses e le lenti progressive?

Le ZEISS Digital Lenses sono lenti nate per soddisfare le esigenze della cosiddetta generazione con la “testa abbassataˮ, ovvero di chi utilizza frequentemente lo smartphone. Le lenti integrano la tecnologia free-form di ZEISS e sono adattate in modo ottimale alle esigenze del mondo digitale.

Durante la progettazione di queste lenti, ZEISS ha iniziato ad analizzare la visione digitale. Il risultato: sono state sviluppate specificamente in base alle condizioni di visione che si presentano nell’uso di smartphone o tablet.

Le ZEISS Digital Lenses offrono:

  1. Una distanza di lettura inferiore, necessaria per i dispositivi digitali
  2. Un supporto mirato per le distanze di visione per vicino tra 0,5 e 1,25 diottrie
  3. Un’ampia zona per lontano priva di aberrazioni, come per le lenti monofocali 
  4. Ottima qualità ottica per la visione per lontano e per vicino quando si utilizzano dispositivi digitali

Pfeil

Qual è la differenza tra ZEISS Digital Lenses e Office Lenses?

Le ZEISS Office Lenses sono destinate a soddisfare le esigenze di persone di età superiore ai quarantacinque anni che accusano difficoltà nella visione intermedia e per vicino, tipiche del lavoro di ufficio. A differenza delle ZEISS Digital Lenses, queste lenti si indossano in particolari situazioni e non soddisfano tutte le esigenze soddisfatte da occhiali destinati all’uso quotidiano.

Pfeil

Il design delle ZEISS Digital Lenses influenza lo spessore delle lenti? Le lenti hanno una forma diversa? Posso farle inserire in una montatura preesistente?

Il design non influenza lo spessore delle lenti.

Le ZEISS Digital Lenses sono disponibili in materiale plastico, con tutti gli indici da 1.5 a 1.74 ed in vetro, con gli indici 1.6 e 1.8; inoltre possono essere inserite in montature con qualsiasi forma, comprese le ‘montature avvolgenti’.

Pfeil

Dove posso acquistare le ZEISS Digital Lenses?

Il vostro Ottico-Optometrista sarà lieto di consigliarvi.

Se avete altre domande alle quali non è stata data risposta, inviatecele a: al modulo di contatto.

Vivere appieno la giornata grazie ad una visione rilassata

Scoprite come i dispositivi mobili stanno cambiando la nostra visione mettendo i nostri occhi a dura prova.

 

Su questo sito Web utilizziamo cookie. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati dai siti Web sul computer dell’utente. Ampiamente utilizzati, i cookie sono strumenti di ausilio per migliorare le pagine e rappresentarle in maniera ottimizzata. Consultando le nostre pagine l’utente acconsente al loro impiego. Di più

OK