Back To Top

Cerca il Centro Ottico ZEISS più vicino a te

Categoria

Dieci consigli per scegliere il trattamento per lenti più giusto

MIGLIORE VISIONE con i nuovi trattamenti per lenti: per un comfort e una durata superiori

I trattamenti conferiscono il tocco finale alle vostre lenti. Le trasformano in capolavori tecnologici che vi aiuteranno a godere di un comfort visivo eccezionale. Per garantire una visione ottimale, infatti, non bastano lenti con la gradazione adatta alle vostre esigenze. MIGLIORE VISIONE vi propone 10 consigli utili sui trattamenti per lenti: quali sono i migliori per le vostre necessità? Quali aspetti dovete considerare quando acquistate un nuovo paio di occhiali?

Pfeil

1. Trattamenti antiriflesso: d'obbligo per ogni lente. Cosa contraddistingue un buon trattamento antiriflesso?

La superficie di ogni lente riflette la luce. Un inevitabile dato di fatto che spesso può risultare molto fastidioso. Ma esiste un rimedio. Un trattamento antiriflesso di qualità non solo vi garantisce un aspetto più gradevole migliorando la trasparenza delle lenti e mostrando così il vostro sguardo, ma elimina anche la maggior parte dei riflessi. I trattamenti antiriflesso offrono benefici durante la guida notturna e la lettura. Senza contare che anche chi vi guarda trae vantaggio da un trattamento antiriflesso: dato che i riflessi sulla superficie delle lenti sono pressoché assenti, i vostri occhi si vedono benissimo. Un trattamento antiriflesso di qualità è ottenuto mediante vari strati sottilissimi depositati sulla lente che interagiscono tra loro per un effetto ottimale. In tal modo, i riflessi causati da luci con diverse lunghezze d'onda e provenienti da varie direzioni vengono ridotti al minimo, diminuendo l'affaticamento degli occhi.

Consiglio: i nuovi trattamenti ZEISS per lenti oftalmiche possono aiutarvi a godere di una migliore visione. Grazie alla sua tecnologia innovativa, il nuovo trattamento DuraVision® Platinum riduce i fastidiosi riflessi di un ulteriore 20 percento rispetto ad un trattamento tradizionale.

Pfeil

2. Quali sono i vantaggi dei trattamenti indurenti?

Al giorno d'oggi, la maggior parte dei clienti opta per lenti in materiale plastico. Tuttavia, il materiale di cui sono fatte non ha la medesima durezza del vetro e le lenti risultano così più sensibili alle abrasioni. Pertanto, è consigliabile uno speciale trattamento indurente che ne incrementi la durezza superificiale e ne renda la superficie più resistente alle abrasioni che possono compromettere la visione.

Il nuovo trattamento DuraVision® Platinum di ZEISS combina il trattamento antiriflesso con un trattamento indurente molto più resistente rispetto a quelli tradizionali. Questo rivestimento protegge le lenti in materiale plastico con uno strato di trattamento antiriflesso rendendole talmente dure che la loro performance equivale o supera quella delle lenti in vetro. Diversi studi hanno dimostrato che le lenti trattate con DuraVision® Platinum sono fino a tre volte più dure delle attuali generazioni di lenti in materiale plastico*.

Pfeil

3. Queste lenti, oltre ad un maggiore comfort visivo e una durata superiore, offrono ulteriori vantaggi?

Sì. Le lenti dotate della tecnologia DuraVision® Platinum sono composte da nove strati ultrasottili. Questi strati assolvono quattro funzioni: innanzitutto, il materiale di base viene sottoposto ad un trattamento indurente, seguito da diversi trattamenti antiriflesso e, infine, dallo strato Clean Coat. Quest'ultimo strato sigilla le lenti e crea una superficie perfettamente liscia, in modo tale che sporco e umidità scivolino via dalla superficie delle lenti che non solo restano pulite più a lungo ma sono anche molto più semplici da pulire.

Pfeil

4. Questo significa che anche i trattamenti moderni con proprietà antistatiche e idrorepellenti rendono le mie lenti più facili da pulire?

Sì. Innanzitutto, le lenti dotate di questi trattamenti presentano eccellenti proprietà antistatiche, il che significa che si sporcano molto più lentamente e attirano meno polvere e peluria. In secondo luogo, lo strato idro-oleorepellente garantisce una pulizia facilissima: le lenti possono essere comodamente pulite con le salviettine ZEISS oppure con acqua corrente tiepida, quindi scosse leggermente per rimuovere le gocce rimaste. Di norma, non serve nemmeno asciugarle con un panno in microfibra, dato che i liquidi scivolano semplicemente via, un fenomeno che forse avrete già osservato nelle foglie di loto.

Pfeil

5. Qual è il modo migliore per pulire le lenti trattate?

Per pulire le lenti, vi invitiamo a non usare un lembo della vostra T-shirt, la manica della vostra camicia o un fazzoletto: piccole particelle di sporco potrebbero provocare graffi. Il risultato? Addio visione nitida! Un ampio numero di piccoli graffi può appannare la superficie delle lenti, quindi non pulitele con indumenti, fazzoletti di carta, ecc.

Per la pulizia quotidiana, consigliamo acqua corrente tiepida oppure lo spray detergente ZEISS e un panno in microfibra. Di tanto in tanto, potete usare anche le salviettine ZEISS, che non danneggiano il trattamento. Queste salviettine, confezionate singolarmente, sono sempre pronte all'uso e gli effetti del loro utilizzo si notano nel tempo: oltre a garantire una migliore visione consentono alle lenti di durare più a lungo.

Pfeil

6. Ci sono altri fattori esterni che possono danneggiare i miei occhiali?

Sì, molti! Le cadute, i graffi dovuti ad un uso inadeguato, oppure l'esposizione a temperature troppo basse o troppo alte possono danneggiare le vostre lenti. Anche il calore all'interno di un'auto in una calda giornata estiva va evitato. Lo stesso vale per la sauna o il calorifero a casa: le lenti degli occhiali non sono fatte per questo genere di sollecitazioni. Spesso, chi porta gli occhiali sottovaluta il pericolo legato alle particelle di sporco in agguato sulle lenti oppure su fazzoletti o indumenti usati per pulirle. Esse possono infatti causare graffi. Un moderno trattamento indurente rappresenta la soluzione a questo problema: rende le vostre lenti più resistenti e ne prolunga la vita utile.

Pfeil

7. E i bambini? Le loro lenti hanno bisogno di trattamenti particolari?

I trattamenti antiriflesso sono molto importanti per i bambini, soprattutto quando iniziano ad andare a scuola. Questi trattamenti non hanno costi esagerati. Chiedete al vostro ottico per saperne di più. E, naturalmente, un trattamento indurente è irrinunciabile nel caso degli occhiali per bambini. Solo così, infatti, le lenti saranno in grado di resistere alle sollecitazioni cui i loro piccoli utilizzatori le sottopongono quotidianamente. Importante: scegliete un Centro Ottico esperto nell'affrontare le particolari esigenze dei bambini. L'Ottico Optometrista competente eseguirà un controllo completo dell’efficienza visiva di vostro figlio o di vostra figlia, per garantire che ricevano gli occhiali adatti alle loro esigenze.

Pfeil

8. Un po' di colore alla vita: le lenti degli occhiali da sole devono essere sempre marroni?

Marroni, verdi, grigie: i colori in genere associati agli occhiali da sole non sono proprio entusiasmanti. Eppure il mondo è pieno di colori! A seconda del campo di applicazione, una lieve colorazione può aumentare la qualità della vostra visione, darvi il buonumore ed aggiungere un inconfondibile tocco in più al vostro look. Nomi come "Spicy Red" e "Pretty Pink" la dicono lunga! Preferite forse qualcosa di più elegante? L'esclusiva "Black tint" offre fino al 95 percento di assorbimento luminoso e diversi livelli di assorbimento in linea con le ultime tendenze della moda. Su richiesta, il vostro ottico può proporvi lenti di qualsiasi colore, con colorazioni singole, graduate e bicolore. L'importante è comunicare all'ottico in quale occasione e situazione intendete indossare le lenti colorate: per uso quotidiano, come occhiali da sole o per attività (sportive) speciali? Il vostro ottico sarà lieto di consigliarvi.

Pfeil

9. Le lenti colorate ZEISS sono disponibili in tutti i colori dell'arcobaleno. A quali aspetti bisogna prestare attenzione?

Le lenti colorate presentano molti vantaggi: non solo conferiscono un tocco personalizzato al vostro aspetto, ma incrementano anche la percezione dei contrasti, danno il buonumore, riducono i riflessi delle luci artificiali, aiutano a nascondere le rughe e affinano il comfort visivo generale. Anche l’estetica, però, conta: le lenti devono abbinarsi anche all'acconciatura, al trucco e all'abbigliamento. Se non amate i colori sgargianti, le tinte pastello sono la scelta giusta per voi. Consiglio: i vostri occhiali dovrebbero abbinarsi per forma e colore alla vostra acconciatura, al vostro viso e al vostro abbigliamento. Quasi tutti i colori si adattano a capelli biondi o scuri. Rosa e viola sono ideali per chi ha i capelli rossi. E non dimenticate l'incarnato, anch'esso importantissimo. I colori accesi sono perfetti per le carnagioni pallide.


Inoltre, assicuratevi che il colore di lenti e montatura non passi inosservato a causa di un trucco troppo marcato. Eyeliner e mascara sono scelte eccellenti per mettere in risalto gli occhi. Il rossetto è irrinunciabile per garantire che la bocca e gli occhi siano in armonia tra di loro. In questo modo, le lenti colorate vi conferiranno esattamente il look che cercate, sia esso esotico o elegante. La regola generale è: più sono importanti gli occhiali, più dovrà essere sobrio l'abbigliamento. In altre parole, quando indossate delle lenti colorate, usate gioielli e altri accessori con parsimonia! Per inciso, dal vostro ottico potete ordinare lenti di qualsiasi colore. Basta fornirgli un campione (p.es. la vostra borsa preferita) e lui ordinerà le lenti che vi si abbinino perfettamente. Maggiori informazioni sulla gamma cromatica ZEISS…

Pfeil

10. Lenti a scurimento automatico: come funzionano e a chi sono adatte?

Le lenti a scurimento automatico sono adatte a tante situazioni diverse della nostra vita quotidiana. Se indossate lenti correttive e vi spostate frequentemente tra interni ed esterni in condizioni di luminosità normali, potrebbe essere vantaggioso optare per una protezione solare alternativa, come le moderne lenti a scurimento automatico ZEISS PhotoFusion ®. Rispetto alle generazioni precedenti, reagiscono incredibilmente in fretta ai cambiamenti di luce, passano alla sfumatura più scura in piena luce e si scoloriscono quasi del tutto in pochi secondi quando si torna in un ambiente chiuso. La velocità del passaggio dal colore scuro a quello chiaro è particolarmente importante per garantire, per esempio, che non restiate "al buio" entrando in un negozio in una soleggiata giornata estiva. Le lenti PhotoFusion® garantiscono inoltre il 100 percento di protezione UV a tutti i livelli di scurimento e offrono gli stessi elevati standard di qualità ottica. Maggiori informazioni sulle nuove lenti a scurimento automatico di ZEISS…


Avete notato che strizzate gli occhi anche in presenza di una luce moderata? Le lenti a scurimento automatico sono consigliate anche in queste situazioni. Si adattano delicatamente a qualsiasi condizione luminosa e garantiscono una visione distesa e confortevole in ogni momento.

*Lenti ZEISS con tecnologia DuraVision® Platinum 1.67 rispetto a LotuTec 1.67.

Articoli correlati

Trattamenti per lenti ZEISS per tutte le esigenze
I trattamenti delle lenti per occhiali dovrebbero idealmente essere in grado di fare qualsiasi cosa
Perché vale la pena avere un secondo paio di occhiali
Come prendersi cura delle proprie lenti per occhiali?
Scattare fotografie indossando occhiali
 

Su questo sito Web utilizziamo cookie. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati dai siti Web sul computer dell’utente. Ampiamente utilizzati, i cookie sono strumenti di ausilio per migliorare le pagine e rappresentarle in maniera ottimizzata. Consultando le nostre pagine l’utente acconsente al loro impiego. Di più

OK