10 Anni di lenti individuali grazie alla tecnologia freeform di ZEISS.

Molti lo credevano impossibile in passato: una lente progressive creata ad hoc in base ai dati soggettivi di ciascun portatore.

Il 12 Maggio 2000 segna una pietra miliare nella storia delle lenti da vista: nasceva la prima lente progressiva di ZEISS - Gradal® Individual – costruita sui parametri individuali di ogni portatore. La tecnologia di produzione per lenti individuali viene considerata un’introduzione rivoluzionaria fino ad oggi perché consente ad un numero sempre crescente di persone di poter godere di una migliore visione grazie a campi visivi più ampi e una maggiore facilità di adattamento spontaneo. Nel corso degli ultimi 10 anni, Carl Zeiss Vision ha continuato a perfezionare questa tecnologia, ampliando la gamma prodotti realizzabili.

10 Anni di lenti individuali grazie alla tecnologia freeform di ZEISS.

10 Anni di lenti individuali grazie alla tecnologia freeform di ZEISS.

Oggi possiamo spegnere una nuova candelina per una lente speciale! Una lente che viene calcolata e quindi prodotta, incorporando non solo il potere della lente, ma anche la distanza interpupillare, la posizione della montatura di fronte agli occhi e la distanza di lettura preferita dal portatore. Questo è reso possibile da una produzione totalmente customizzata che assicura una migliore visione, una visione “su misura”.

 

Con Gradal® Individual, Carl Zeiss Vision ha introdotto una lente progressiva dalle caratteristiche nuove e rivoluzionarie. I dati di prescrizione e di montaggio di ognuno, misurati dal Professionista della Visione, vengono incorporati in un calcolo matematico elaborato nei laboratori di Carl Zeiss Vision e sulla base di questo vengono dati gli input di produzione per ogni lente progressiva individuale.

Perché tutti questi sforzi?

Tanto più accurata è la definizione della posizione della lente di fronte agli occhi, tanto migliore sarà il calcolo della performance in fase di produzione. I campi visivi fruibili diventano più ampi, facilitando la tollerabilità spontanea. Le lenti sono ottimizzate garantendo un comfort visivo superiore. Un altro esempio è la distanza interpupillare – conosciuta anche come PD – che è un parametro molto importante in fase di produzione. Come i poteri diottrici per la visione del lontano, questo ha un peso decisivo sulla performance visiva del vicino. Tutti questi parametri un tempo non venivano tenuti in considerazione, oggi con le lenti individuali è possibile.

Cos’è la tecnologia freefrom?

La tecnologia freeform ha reso possibile ciò che sembrava impossibile: l’implementazione di un vero design individuale. Ma esattamente di cosa si tratta?

Tutte le lenti progressive presentano un potere diottrico per il vicino nella parte bassa della lente, la parte superiore è usata, invece, per la visione del lontano e l’intermedio è una zona di transizione che consente comunque una visione nitida alla media distanza.
Per le leggi della fisica, ogni lente presenta delle aberrazioni sulle aree più periferiche, la cui ampiezza determina la differenza di qualità fra una lente tradizionale e una lente con design individuale. Tanto maggiori e precisi sono i dati di calcolo/produzione, tanto più ridotte possono essere queste aree di aberrazione laterale. Il risultato è un sicuro incremento della performance visiva e della tolleranza.

La superficie della lente progressiva è ciò che è conosciuto come superficie freeform. Presso i laboratori Carl Zeiss Vision è lavorato ogni singolo punto di questa superficie - può essere diverso da caso a caso - fino a portare ad una superficie liscia ed uniforme. La lavorazione è definita in base ai singoli dati di prescrizione di ogni portatore, che vengono incorporati in un algoritmo di calcolo e poi passati alla produzione.

Pietre miliari della tecnologia freeform presso Carl Zeiss Vision

1981 introduzione della tecnologia freeform.

2000 introduzione di Gradal® Individual, la prima lente progressiva individuale prodotta con la tecnologia freeform.

2006 introduzione del successore di Gradal® Individual con l’introduzione di un nuovo parametro FrameFit®. FrameFit® consente di avere l’occhiale preferito – rettangolare, rotondo, piccolo, grande, avvolgente – sempre con la medesima performance visiva di alto livello.

Dal 1 Gennaio 2010 l’intera gamma di lenti progressive di Carl Zeiss Vision è resa disponibile con tecnologia freeform.

Da Aprile 2010 le lenti progressive individuali sono disponibili anche come ampia gamma di lenti vista-sole, anche per montature avvolgenti all’ultima moda e perfette per lo sport.

Da ottobre 2010 Lancio di ZEISS Progressiva Individual 2 con tecnologia Eyefit – A misura d'occhio.

Image: © ExQuisine - Fotolia.com

Su questo sito Web utilizziamo cookie. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati dai siti Web sul computer dell’utente. Ampiamente utilizzati, i cookie sono strumenti di ausilio per migliorare le pagine e rappresentarle in maniera ottimizzata. Consultando le nostre pagine l’utente acconsente al loro impiego. Di più