Back To Top

Cerca il Centro Ottico ZEISS più vicino a te

Categoria

Illusioni ottiche

Cosa vedi?

Gli occhi sono il nostro organo sensoriale più importante, dal momento che di solito crediamo a qualcosa solo quando la vediamo con i nostri occhi. Il filosofo greco Platone ci ha spiegato però perché non dobbiamo sempre credere a quello che vediamo. E ovviamente aveva ragione: i nostri occhi ci ingannano più di quanto pensiamo.

Esempio 1

Il contrasto è un elemento determinante per la vista. Il testo nella parte sinistra non risulta immediatamente visibile. E questo perchè il colore delle lettere non ha un contrasto sufficiente rispetto al colore dello sfondo. Il testo nella parte destra invece è più semplice da leggere, perché il contrasto è maggiore. Senza contrasto non saremmo in grado di vedere molto.

 

Esempio 2

Il quadratino è uguale in tutti i quadrati più grandi. Eppure sembra diventare sempre più scuro da destra a sinistra, a causa del contrasto con i quadrati più grandi.

 

Esempio 3

In questa figura le linee orizzontali sembrano avvicinarsi, eppure sono perfettamente parallele. I lati del quadrato sono perfettamente paralleli.

 

Esempio 4

Illusione della griglia di Hermann. Vediamo delle macchie grigie agli angoli delle linee bianche, ma queste macchie non esistono veramente. Questo succede anche quando si vede la griglia con colori complementari.

Esempio 5

Il cerchio rosa circondato dai grandi punti neri sembra più piccolo rispetto al cerchio rosa circondato dai punti neri piccoli. Eppure in realtà hanno la stessa dimensione.

 

Esempio 6

Le linee orizzontali hanno le stesse dimensioni. Eppure quella superiore sembra più lunga. Noi vediamo la profondità. E pensiamo che le linee inclinate che corrono verso l'orizzonte siano parallele (come le rotaie). Quando due oggetti hanno la stessa dimensione, se visti a una certa distanza, sembrano più grandi rispetto agli stessi oggetti visti in primo piano.

 

Esempio 7

Un'illusione geometrica molto conosciuta disegnata da F.C. Müller-Lyer. In entrambe le immagini, le linee orizzontali hanno le stesse dimensioni. Eppure la linea orizzontale nell'immagine superiore sembra essere più lunga.

 

Esempio 8

A prima vista, le linee inclinate non sembrano essere l'estensione l'una dell'altra, ma se si avvicina un righello, ci si rende conto che si tratta della stessa linea. Nella seconda immagine la linea tratteggiata indica il punto in cui la maggior parte delle persone pensa che termini la linea.

Articoli correlati

L’utilizzo degli occhiali sbagliati o condizioni di luce non adeguate possono danneggiare gli occhi?
Come funziona la visione dei colori?
Migliore visione con un nuovo paio di occhiali.
Programma Assistenza ZEISS :
Carl Zeiss, Ernst Abbe e Otto Schott: una squadra vincente
 

Su questo sito Web utilizziamo cookie. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati dai siti Web sul computer dell’utente. Ampiamente utilizzati, i cookie sono strumenti di ausilio per migliorare le pagine e rappresentarle in maniera ottimizzata. Consultando le nostre pagine l’utente acconsente al loro impiego. Di più

OK