Back To Top

Tipi di caccia

Caccia in battuta

La preda spesso appare improvvisamente e si muove velocemente: un leggero fruscio e l'attimo dopo ecco un gruppo di cinghiali davanti a voi.

E' il momento della verità, in cui dovete cogliere l'attimo, nella certezza di colpire. Questa attività venatoria molto entusiasmante viene eseguita in compagnia e con il supporto dei battitori e dei cani. La selvaggina stanziale di un territorio si avvicina, spinta dal rumore dei battitori, verso l'appostamento del cacciatore. Si cacciano prevalentemente ungulati e predatori come la volpe. Il tiratore deve essere sempre pronto ed equipaggiato per il tiro alla selvaggina in movimento. Cannocchiali da battuta come l'1.1-4x24 o ottiche con punto rosso sono particolarmente adatta per il loro campo visivo. Un campo visivo ampio è decisivo per riuscire a puntare l'animale anche nel campo ravvicinato e nei corridoi più stretti. Esso fornisce anche la necessaria sicurezza, lasciando vedere anche tutto il campo attorno alla preda, a tutela dei battitori o compagni di caccia.

Un punto luminoso per l'uso diurno e un reticolo per la caccia in battuta facilitano ulteriormente la rapida acquisizione del bersaglio. L'ampia pupilla d'uscita dei cannocchiali fa in modo che siate sempre veloci nell'imbracciata e sicuri nel tiro.

Appostamento

Il momento che avete tanto atteso: quel maestoso cervo che esce allo scoperto proprio nell'ultima luce della sera.

Nella caccia in appostamento il cacciatore attende la selvaggina in un punto con buona visione sul territorio, una zona frequentata nel periodo degli amori, un campo o una salina, solitamente da un'altana, un semplice postino o semplicemente un bastone con un sedile. Decisiva è la vostra conoscenza della riserva: quali sono le zone predilette dagli animali o dove esce spesso allo scoperto? I mufloni, ad esempio, si muovono di giorno, apprezzando il calore del sole, mentre i cinghiali sono attivi solo di notte. Queste sono le domande essenziali nell'appostamento. Lasciatevi affascinare dalla prima o dall'ultima luce del giorno, dall'attesa di un appostamento notturno. Luminosissimi cannocchiali e binocoli ZEISS vi consentono di osservare ed abbattere in sicurezza la selvaggina anche nelle peggiori condizioni di luce.

Spesso la preda si presenta al cacciatore solo nell'ultima luceutile al tiro, o – dove consentito – in piena oscurità. Tra il successo e il fallimento, accanto alla precisione del tiratore, diventa decisiva la luminosità dell'ottica

Nel caso il vostro appostamento consenta un ottimo supporto, potete sfruttare la possibilità per tiri più lunghi. Solitamente in questo tipo di caccia c'è abbastanza tempo a disposizione per preparare un colpo ben piazzato, con l'ausilio di un telemetro e di ottiche da mira appositamente equipaggiate per aiutarvi a tirare in tutta sicurezza.

Tiro a grande distanza

Ampi spazi aperti rendono possibile il tiro a grande distanza. Piazzare un tiro preciso è l'ambizione di questo tipo di caccia ad alto livello. Le prede sono vari tipi di ungulati, ma anche predatori, che si presentano ad una certa distanza dal cacciatore appostato.

Per portare le prede a distanza di tiro, in queste occasioni si usano dei richiami. Le opzioni per il tiro lasciano abbastanza tempo per utilizzare al meglio soluzioni apposite per il tiro a distanza, come la regolazione rapida del reticolo ASV. Ma anche con le possibiltà tecniche disponibili, sono sempre l'esperienza e la precisione del cacciatore ad essere fondamentali. Per esaltare queste capacità, l'equipaggiamento di alto livello della Carl Zeiss risulta spesso decisivo, le già citate soluzioni per il tiro a distanza, come la ASV, il reticolo Rapid-Z® o il sistema BIS® nei Victory RF. Usufruite delle immagini ricche di dettagli nei cannocchiali ad alto ingrandimento, nei binocoli o telescopi di classe premium, per riconoscere con sicurezza la preda e piazzare un tiro con la massima certezza.

Caccia vagante

Lo scopo di questo affascinante tipo di caccia è di trovare la selvaggina, avvicinarsi a distanza di tiro ed infine di abbatterla. Proprio per la caccia agli ungulati questa attività entusiasmante ma anche molto impegnativa richiede esperienza e conoscenza del territorio: dietro ad ogni roccia o collina potrebbe improvvisamente apparire il misterioso maschio di capriolo o il cervo carcato da molto tempo.

Una delle tecniche più fruttifere è l'avvicinamento mentre la preda è alla ricerca di cibo. Alcune regole d'oro sono fondamentali: muovetevi sempre contro vento e indossate indumenti che non fanno rumore. Le possibilità di tirare a volte arrivano velocemente ed altrettanto velocemente occorre reagire: è l'animale giusto da abbattere? L'ottica di cui disponete dovrà darvene l'assoluta certezza, sia per il riconoscimento, che per il puntamento. Anche in questo caso, le ottiche ZEISS con il loro ampio campo visivo risultano decisive. Il colpo viene effettuato da un appoggio che può essere un albero o il bastone, magari con l'importante ausilio di un reticolo illuminato diurno, per acquisire velocemente il bersaglio ed essere sicuri nel tiro, anche nei momenti di massima tensione.

La cosiddetta “Pirsch” o caccia vagante è considerata la caccia più difficile, tanto da essere considerata quasi un'arte da molti cacciatori esperti in questa pratica venatoria.

Safari

Chi assapora l'Africa poi la cercherà sempre. Non vi è altra caccia che riesca ad affascinare egualmente tanti cacciatori appassionati, sia su fiere antilopi nel Plains game, che nei mitici Big Five. Anche voi siete già presi da questa passione? Vi aspettano giornate intere alla ricerca della preda, tra vegetazione di ogni genere ed una natura fantastica. Nel Plains game dovete prepararvi al tiro versatile su antilopi che si presentano a distanze molto varie. Un cannocchiale variabile in questi casi è davvero insostituibile. Nella caccia ai Big Five, ad esempio al poderoso bufalo, il tiro avviene a distanze relativamente basse, con la necessità di avere un ampio campo visivo. Infatti, proprio quando prede pericolose vi hanno scoperto, è di vitale importanza poter sparare il secondo colpo in assoluta sicurezza. Affidatevi ad un equipaggiamento robusto e affidabile della Carl Zeiss, che vi da la consapevolezza della precisione e lascia a voi la concentrazione sull'essenziale, al momento del tiro.

Caccia in alta montagna

La caccia di alta quota è considerata la regina delle cacce. Richiede sia esperienza che forma fisica, quando dovete ad esempio risalire un crinale per l'abbattimento di un camoscio o di uno stambecco. Lunghe camminate ed un terreno che non lascia spazio a passi falsi contraddistinguono quest'arte venatoria, nella quale ogni preda è collegata ad un estenuante preliminare, che ne aumenta solo il fascino.

Qui le distanze di tiro superano quasi sempre i 100 o anche i 200 metri, un fattore decisivo per la scelta di equipaggiamento preciso e performante. Inoltre, sia l'ottica che tutto ciò che il cacciatore porta con sé, dovrà pesare il meno possibile. Quando si tratta di camminare in salita per ore, ogni grammo si fa notare, ed infine anche quando si deve scendere a valle con la preda. I cannocchiali e i binocoli dedicati a questo tipo di caccia sono compatti ma costruiti per il tiro a distanza. Soluzioni adatte come la regolazione rapida del reticolo ASV, il reticolo Rapid-Z® o il sistema BIS® nei Victory RF sono un valido supporto per effettuare un tiro preciso e sostenibile su queste nobili prede di montagna.

Tiro sportivo

Precisione e dinamica sono l'essenza del tiro sportivo. Sia nel tiro di grosso calibro a grande distanza, che nel tiro dinamico al cinghiale corrente o con la pistola: ciò che conta è il vostro risultato. Nel tiro accademico, la risoluzione ottica e il contrasto fornito da un cannocchiale sono determinanti per il puntamento preciso. Di conseguenza sono possibili maggiori ingrandimenti, che portano un ulteriore vantaggio quando si parla di distanze di varie centinaia di metri. Al contrario, nelle discipline dinamiche è fondamentale l'acquisizione velocissima del bersaglio in movimento. Sia con l'arma corta, che con la carabina semiautomatica, un sistema di mira a punto rosso vi consente un puntamento ottimale. L'ampio campo visivo e la possibilità di tirare con entrambi gli occhi aperti sono decisive per un colpo veloce e preciso allo stesso tempo.

 

Su questo sito Web utilizziamo cookie. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati dai siti Web sul computer dell’utente. Ampiamente utilizzati, i cookie sono strumenti di ausilio per migliorare le pagine e rappresentarle in maniera ottimizzata. Consultando le nostre pagine l’utente acconsente al loro impiego. Di più

OK