Back To Top

Successo

Tempo di misurazione ridotto al 10 per cento
Migliore qualità e maggiore affidabilità dei risultati delle misurazioni

Software

CMM

Sensore

Per saperne di più

Servizi & Supporto

Ufficio Vendite - Sede di Arese
Tel.: +39 02 93773.518

Ufficio Vendite - Filiale di Novara
Tel.: +39 0321 1645364

info .metrology .it @zeiss .com

Richiesta info
Altri paesi

Diagnosi radiologica affidabile

Agfa HealthCare misura i suoi dischi ottici dieci volte più velocemente rispetto al passato

Quando si deve fare una diagnosi corretta, spesso il più piccolo dettaglio fa la differenza. Ecco perché gli standard previsti da Agfa-Gevaert HealthCare GmbH per la produzione dei suoi dispositivi sono così elevati. Per questo motivo, l’azienda si affida alla tecnologia di misurazione Carl Zeiss per il controllo qualitativo dei dischi ottici a uso radiologico. Il tempo necessario per completare il ciclo di misurazione di un disco ottico è stato ridotto da 45 a tre minuti.

La sfida: planarità assoluta

Una delle sfide principali nella produzione di dischi ottici per immagini radiologiche digitali è la loro planarità. I dischi devono essere perfettamente planari per poter garantire immagini affidabili e dettagliate. Le aree sfocate dell’immagine rendono infatti più difficile formulare una diagnosi. Nella peggiore delle ipotesi, fratture e tumori potrebbero sfuggire ai medici.

Il problema: la deformazione del materiale durante la fase produttiva genera curvature invisibili a occhio nudo e che hanno tuttavia un effetto significativo sulle immagini.

Soluzione: scanner laser ottico lineare

Per garantire la planarità dei dischi ottici, Agfa utilizza inizialmente un tastatore ottico a punto singolo. 45 minuti per un ciclo di misurazione sono molti. Inoltre, il tastatore fa vibrare il disco, rendendo inaffidabile il processo di misurazione.

Dall’autunno 2009, Agfa utilizza una macchina di misura a portale ACCURA con scanner laser ottico lineare LineScan Carl Zeiss Metrologia Industriale. Il sensore effettua una scansione del disco su 16 percorsi e genera sul disco, in soli tre minuti, 1.470 punti di immagine con un’ottima definizione. Il software CALYPSO li visualizza con un ingrandimento 100x per rendere la curvatura visibile a occhio nudo. Grazie alla misurazione non tattile, i sensibili dischi ottici non subiscono deformazioni né danneggiamenti. Al tempo stesso Agfa riceve informazioni sul campione con precisione millimetrica.

Vantaggio per il cliente: tempo di misurazione ridotto al 10 per cento

Grazie a LineScan, Agfa è stata in grado di ridurre di oltre il 90 per cento il tempo necessario per le misurazioni. Ora servono solo tre minuti per ogni disco. Di conseguenza, l’azienda è in grado di controllare tutti i 30.000 dischi prodotti ogni anno. "In qualità di produttori di dispositivi medici, dobbiamo essere in grado di fornire informazioni dettagliate e di verificare ogni singolo pezzo. Pertanto, documentiamo tutti i controlli qualitativi effettuati in ogni fase della produzione," dichiara Maximilian Fischer, direttore del reparto produzione lamiere di Agfa. Agfa ha creato un precedente. I partner e alcuni altri siti produttivi sono rimasti favorevolmente colpiti dall’esperienza positiva del nuovo processo di misurazione.

L’azienda

Agfa-Gevaert HealthCare GmbH è uno dei produttori leader nel settore dell’informatica e dei sistemi di immagini per strutture sanitarie. È specializzata nella radiografia digitale. L’azienda produce dischi ottici, sui quali i radiologi imprimono i raggi X, cassette, sulle quali questi ultimi vengono immagazzinati e soluzioni per leggere, visualizzare e stampare le immagini. A Peissenberg (Germania), l’azienda produce i supporti per i dischi ottici sui quali vengono salvate le immagini radiologiche.

 

Su questo sito Web utilizziamo cookie. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati dai siti Web sul computer dell’utente. Ampiamente utilizzati, i cookie sono strumenti di ausilio per migliorare le pagine e rappresentarle in maniera ottimizzata. Consultando le nostre pagine l’utente acconsente al loro impiego. Di più

OK