Back To Top

Successo

Risultati più veloci, clienti soddisfatti

Software

CMM

Sensore

Servizi & Supporto

Ufficio Vendite - Sede di Arese
Tel.: +39 02 93773.518

Ufficio Vendite - Filiale di Novara
Tel.: +39 0321 1645364

info .metrology .it @zeiss .com

Richiesta info
Altri paesi

Le misure esatte di una grande quantità di energia elettrica

Pietro Rosa utilizza la tecnologia di misura a coordinate Carl Zeiss per controllare le palette per turbine

Da 15 anni l’azienda italiana Pietro Rosa TBM S.r.l. si affida alla tecnologia di misurazione Carl Zeiss per la fabbricazione di palette per turbine. Da allora non ci sono più stati  problemi di qualità, e i clienti hanno rendimenti energetici maggiori.

La sfida: misure critiche e clienti esigenti

Che si tratti di turbine a gas o a vapore, ingranaggi di aerei, navi o turbine eoliche - la forma e le misure esatte della geometria delle palette determinano la resa in termini di potenza. I clienti di Pietro Rosa correggono meticolosamente le misure e controllano in modo critico che ciascuna paletta per turbine corrisponda alle specifiche. Ecco perché la tecnologia di misurazione è così importante per Pietro Rosa.

Tuttavia controllare le misure delle palette è tutt’altro che facile. Nonostante le tolleranze di produzione relativamente ampie (due-tre decimi di millimetro) per la misurazione delle "ali," le superfici irregolari di cui sono costituite possono essere controllate solamente tramite scansione. La base delle palette è relativamente facile da misurare, perché solitamente si tratta di cilindri, forme piane o coni. Tuttavia le tolleranze di produzione sono estremamente critiche a uno o due centesimi di millimetri, ovvero 10-20 micrometri. Possono essere controllate solamente su macchine con una tolleranza di misurazione che non superi un micrometro. In passato questa operazione veniva effettuata manualmente, e pertanto era soggetta a errori.

La soluzione: tecnologie di misura a coordinate estremamente precise

Pietro Rosa si affida alla tecnologia di misurazione Carl Zeiss dal 1996. Non è stato difficile scegliere la prima macchina di misura a coordinate: all’epoca la UMC 850 di Carl Zeiss Metrologia Industriale era l’unica macchina di misura sul mercato dotata di tecnologia di scansione attiva. Contrariamente a quanto avviene con la misurazione punto per punto mediante tastatore, in questo caso l’oggetto da misurare è scansionato in modo continuo. All’epoca questa era l’unica modalità possibile per controllare le superfici irregolari delle palette per turbine per Pietro Rosa. Da allora Carl Zeiss ha costantemente ampliato e migliorato la tecnologia, le macchine e i software offerti nell’ambito della misurazione. Ragion per cui negli ultimi 15 anni Pietro Rosa ha più volte investito nei nuovi sistemi degli esperti di misurazione di Oberkochen.

Vantaggio per il cliente: precisione laddove necessario, velocità laddove possibile

L’investimento nella tecnologia di misura a coordinate si è rivelato un successo: Pietro Rosa ha potuto migliorare notevolmente i risultati delle misurazioni, garantendo così una lunga durata per le palette per turbine, per elevati rendimenti energetici. L’ultimo acquisto dell’azienda: una ACCURA II ad aprile del 2011. Questa macchina di misura a coordinate estremamente flessibile consente di specificare in modo individuale l’equilibrio desiderato tra precisione e velocità. In questo modo l’azienda italiana riesce ad aumentare la velocità di misurazione per alcuni pezzi, meno critici.

L’azienda

Pietro Rosa è uno dei maggiori produttori di palette per turbine e compressori, per i settori aereo e spaziale, ma anche per l’industria petrolifera, del gas e dei trasporti marittimi. L’azienda è specializzata nei pezzi critici per applicazioni a elevate prestazioni. Il materiale ha un’importanza secondaria: l’azienda italiana offre le possibilità più disparate, dall’acciaio al nickel, fino al titanio. Anche le dimensioni dei pezzi sono molto variabili. Pietro Rosa produce palette le cui dimensioni variano da 35 millimetri a 1,7 metri. Indipendentemente dalle misure, un dato di fatto rimane invariato: il controllo della qualità è importante quanto complesso.

 

Su questo sito Web utilizziamo cookie. I cookie sono piccoli file di testo che vengono memorizzati dai siti Web sul computer dell’utente. Ampiamente utilizzati, i cookie sono strumenti di ausilio per migliorare le pagine e rappresentarle in maniera ottimizzata. Consultando le nostre pagine l’utente acconsente al loro impiego. Di più

OK